Il 7 novembre messa per la celebrazione del centenario della nascita di San Giovanni Paolo II

Tutto pronto per il premio internazionale Giovanni Paolo II, giunto alla sua XVI edizione. L'evento in diretta streaming, organizzato da un'associazione a Scafati, si terrà nel trevigiano

L’Associazione Socioculturale ad Indirizzo Artistico “AGLAIA” di Scafati presieduta dal professore Espedito De Marino comunica che, sulla base di quanto disposto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2020 in merito all’emergenza epidemiologica de COVID-19, la manifestazione relativa alla cerimonia di consegna dei riconoscimenti del “Premio Internazionale Giovanni Paolo II - XVIª Edizione 2020” prevista per sabato 7 novembre 2020 ore 10.00 presso la Chiesa Abbaziale “S. Maria Assunta” di Monastier di Treviso, è rinviata a data da destinarsi.

L'evento

Gli organizzatori del premio, per celebrare il centenario della nascita del Santo Pontefice Giovanni Paolo II, nella medesima data e location in cui era prevista la manifestazione rinviata, hanno previsto una celebrazione eucaristica solenne. La santa messa, fortemente voluta dal Mons. Luigi Dal Bello (Parroco delle Parrocchia di S. Maria Assunta) e dal Cav. Uff. Gianni Bordin (Presidente dell’UNCI Sez. di Treviso e Consulente Generale del Premio Int. GPII), sarà presieduta da S. Emm. Rev. Card. Edoardo Menichelli e concelebrata con le altre autorità ecclesiastiche presenti. La cerimonia eucaristica sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Facebook dell’ Unione Nazionale Cavalieri d'Italia Sezione di Treviso e che l’uso delle immagini saranno utilizzate esclusivamente ai fini della divulgazione delle immagini della cerimonia eucaristica in conformità con la legge sulla privacy 196/2003 e del “Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR).

Il premio

Il premio è una manifestazione annuale di particolare importanza nazionale ed internazionale in ricordo ed in onore al “Santo” Pontefice che vede premiati i personaggi del mondo della Chiesa, delle Istituzioni, della Politica, della Cultura, delle Professioni, dell’Arte, che si sono distinti per aver tutelato e promosso la Sacralità della vita in armonia con i principi cristiani della Chiesa Cattolica. Tragli insigniti più prestigiosi delle passate edizioni si ricorda Papa Benedetto XVI° il 28 marzo del 2007 e Papa Francesco il 18 ottobre del 2018 in Città del Vaticano durante udienze personali con i Santi Pontefici.

Il Comitato d’onore, scientifico e culturale del “Premio Internazionale Giovanni Paolo II”, diretto dal Presidente Gen. Cav. Uff. Dr. Francesco LUPO, coadiuvato dal Consulente Generale Cav. Uff. Gianni BORDIN e dal Segretario Massimo NUZZO, ha individuato per la XVIª Edizione 2020 i seguenti premiati:

  1. S.E. Rev. Alberto BOTTARI de CASTELLO (Arcivescovo e Nunzio apostolico emerito); Mons. Bernard
  2. MUNONO MUYEMBE (Segretariato del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace); Reverendo
  3. Don Gianni BIASI (Parroco della Chiesa di S. Romano di Negrisia di Piave – TV); Dott.ssa Maria Rosaria
  4. LAGANA’ (Prefetto di Treviso); Dott. Roberto SCHIAVONE (Presidente del Corpo Internazionale di
  5. Pubblica Assistenza Humanitas Soccorso Italia – ONLUS di Salerno); Prof. Filippo GHERLINZONI
  6. (Direttore dell’Unità di Ematologia presso l’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso); Dott. Marzio
  7. CHIZZOLINI (Direttore Unità Operativa Complessa Oculistica di Camposampiero Cittadella –
  8. Padova); Dott. Roberto RIGOLI (Direttore Unità Operativa Complessa di Microbiologia e Virologia
  9. ULSS 2); Cav. Giorgio POLEGATO (Amm. Delegato ASTORIA WINES); Antonio ONGARO (Presidente
  10. Ass.ne RETINA VENETO APS).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento