Sabato, 12 Giugno 2021
Segnalazioni

Ambulanti sul lungomare, prostitute vicino al cinema: un lettore scrive al sindaco Napoli

Una situazione di totale degrado viene descritta dal lungomare Trieste alla zona orientale di Salerno

Un nostro lettore ha deciso di rivolgersi al sindaco Enzo Napoli, al comandante dei vigili urbani Elvira Cantarella e all’assessore alla mobilità Mimmo De Maio per denunciare lo stato di degrado in cui versa la città dal centro alla zona orientale. “Il 14 luglio, alle 22, mentre percorrevo il lungomare Trieste in direzione del cinema “The Space” ho riscontrato purtroppo una situazione aberrante. Il lungomare – racconta – invaso da venditori abulanti di palloncini e zucchero filato. In Piazza della Concordia auto in doppia fila ostruivano il passaggio, anche dei mezzi di soccorso; nella traversa del bar Canasta vi erano auto parcheggiate nell’area pedonale. Proseguo il mio giro e arrivo al “The Space” dove trovo meretrici sulla strada. Sapendo benissimo che i vigili urbani terminano di lavorare il sabato e la domenica alle 22.30, si può lasciare una città senza controllo? Zero vigili, le altre forze di polizia dove erano? Forse ad arrestare Matteo Messina Denaro. Non credo che una cosa simile sia possibile. E’ anche inutile avere 15 vigili stagionali tra via Roma e il lungomare alle 17 e poi tutto viene abbandonato alle 22.  Spero interveniate presto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanti sul lungomare, prostitute vicino al cinema: un lettore scrive al sindaco Napoli

SalernoToday è in caricamento