Pavimentazione sconnessa in città: Salerno diventa la "città delle cadute"

In via Dalmazia, via De Granita e in via Cacciatore, in particolare, negli ultimi giorni sono cadute tre persone, fortunatamente senza gravi conseguenze.

Salerno è diventata la città delle buche. Sono aumentati in modo esponenziale, i casi in cui i cittadini, anziani e non, a causa della pavimentazione dei marciapiedi sconnessa, si sono trovati a terra, dopo essere inciampati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I casi

In via Dalmazia, via De Granita e in via Cacciatore, in particolare, negli ultimi giorni sono cadute tre persone, fortunatamente senza gravi conseguenze. Ma è evidente come in città sia necessario provvedere alla sistemazione dei marciapiedi, onde evitare che, per una banale scivolata, i cittadini possano ferirsi seriamente. Accorato, dunque, l'appello al Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

Torna su
SalernoToday è in caricamento