"Estorsione per utizzare i carrelli": la segnalazione

"Anche a me è capitato di discutere con queste persone - ci ha spiegato - In molti si lamentano di questa situazione ma hanno paura di parlare" ha concluso

Una vera e propria estorsione per utilizzare i carrelli di un supermercato di Nocera Superiore: questo è quanto ci è stato denunciato da un nostro lettore che ci ha spiegato come, a causa di un uomo che si siede regolarmente sui carrelli, i clienti del supermercato sono costretti a pagare per farne sbloccare uno e non correre rischi. "Anche a me è capitato di discutere con queste persone - ci ha spiegato - In molti si lamentano di questa situazione ma hanno paura di parlare" ha concluso. Si chiede, quindi, l'intervento delle forze dell'ordine per porre fine a questo spiacevole fenomeno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento