Segnalazioni

Escrementi di cani, fogliame e rifiuti in strada: l'appello del Comitato San Francesco

Come ci segnala il comitato di quartiere San Francesco, infatti, alcune persone che portano "molto spesso" in giro i loro animali, hanno dato vita ad un tappeto di deiezioni canine

Dopo ormai circa 50 giorni di quarantena, nonostante la città dovrebbe essere pulita come non mai, viste le uscite limitate dei cittadini, in realtà, il rione Carmine si mostra tutt'altro che lindo e pulito. Come ci segnala il comitato di quartiere San Francesco, infatti, alcune persone che portano "molto spesso" in giro i loro animali, hanno dato vita ad un tappeto di deiezioni canine, alle basi delle alberature e passando per le scale dell’area mercatale di via Piave, dove, peraltro, numerosi guanti monouso sono stati gettati in strada, senza rispetto.

L'appello di un giovane residente

Il problema ovviamente come si può evincere non sono i cani, ma i loro padroni "incivili". Noi per l'appunto ci chiediamo a chi spetti la pulizia. Gli addetti alla pulizia stradale sono spariti? Chi dovrebbe pulire le basi delle alberature? L'amministrazione comunale dov'è?

Tra gli altri disagi riscontrati dai residenti del quartiere, quello relativo alle caditoie, stracolme di fogliame e di aghi di pino: "La loro pulizia a chi spetterebbe?", chiedono ancora dal comitato San Francesco. Auspicabile, dunque, una ripulitura della zona e un incremento dei controlli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escrementi di cani, fogliame e rifiuti in strada: l'appello del Comitato San Francesco

SalernoToday è in caricamento