Parco del Galiziano, degrado e disagi: la denuncia dei residenti

Ci sono anche transenne che impongono gimkane e che segnalano una perdurante situazione di pericolo per le mamme con i passeggini e per gli anziani. I cittadini chiedono al Comune di Salerno di intervenire per restituire decoro alla zona

Aiuole trasformate in contenitori dell'immondizia, rifiuti, erba alta, radici degli alberi che hanno invaso la careggiata e che rendono sconnessi i marciapiedi circostanti. Il Parco del Galiziano a Torrione, uno dei polmoni verdi della città di Salerno (o almeno così dovrebbe essere) è ridotto ad una discarica a cielo aperto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

I cittadini ci segnalano vegetazione che cresce spontanea e rigogliosa, senza manutenzione. "E' una vergogna. Non è possibile che oggi per buttare una bottiglia di vetro sono passata sui rifiuti, vetro ed escrementi - scrive una lettrice di Salerno Today - Recintare e posizionare cartelli sono operazioni semplici: occorre solo buona volontà. Mi vergogno di abitare in una città abbandonata". Ci sono anche transenne che impongono gimkane e che segnalano una perdurante situazione di pericolo per le mamme con i passeggini e per gli anziani. I cittadini chiedono al Comune di Salerno di intervenire per restituire decoro alla zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

Torna su
SalernoToday è in caricamento