Rifiuti ovunque ed escrementi umani nei portoni: Salerno in balia degli incivili

Esasperati, i salernitani, da Pastena fino alla zona Vestuti e a quella attigua al parco Pinocchio: accorato e unanime, l'appello alle forze dell'ordine

Via Iannicelli

Pioggia di segnalazioni di inciviltà, a Salerno. C'è chi lascia i rifiuti in strada senza criterio, come accade in via Iannicelli e chi arriva ad usare gli androni dei palazzi come toilette, come accaduto in via Generale Matteo Di Stefano ed in via Nizza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

Esasperati, i salernitani, da Pastena fino alla zona Vestuti e a quella attigua al parco Pinocchio: accorato e unanime, l'appello alle forze dell'ordine affinchè monitorino meglio i quartieri per scoraggiare i vandali, nonchè al Comune, per installare la videosorveglianza nelle zone più sensibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: altri 3 contagi in provincia di Salerno, il bilancio dei positivi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento