Degrado in via Allende, l'appello di "Voglio un mondo pulito"

I volontari: "Porteremo sempre avanti il nostro impegno di tutelare attivamente la zona, con i clean up (per il momento, in solitaria) e con il monitoraggio continuo da parte nostra"

Ci risiamo. Il solito triste e desolante scenario. Quella che vedete nella foto non è una discarica autorizzata e non è neanche un qualche angolo sperduto del mondo. Quello in foto è un tratto di Via Allende, strada divenuta tristemente famosa per il continuo abbandono di rifiuti da parte di persone poco civili.

Lo hanno scritto gli attivisti di Voglio un Mondo pulito. "Da un certo punto di vista, ci siamo "affezionati" a questa zona: qui è dove tutto ha avuto inizio ed è dove ci rechiamo maggiormente per ripulire. Ma a quanto pare nulla è cambiato, siamo di nuovo punto e da capo. Incredibile come dopo ogni attività di pulizia questi rifiuti sembrino comparire dal nulla, e il fatto che si trovino su una strada, anche in buone condizioni, ci fa capire che la colpa non è da attribuire alle mareggiate. Di fatti, gli incivili hanno scambiato questa strada per una discarica personale: dalle cicche di sigarette alle carte per alimenti, dalle bottiglie ai televisori, dai copertoni ai contraccettivi usati, dalle siringhe infette: ora basta", hanno scritto.

L'appello

Chiediamo che vengano effettuati periodicamente i giusti controlli anche con l'ausilio di apparecchiature a circuito chiuso, utili a registrare i trasgressori in azione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Noi di Voglio Un Mondo Pulito non possiamo esimerci dal manifestare la nostra indignazione e frustrazione per tutto ciò che continuamente accade in questo posto. Peraltro, porteremo sempre avanti il nostro impegno di tutelare attivamente la zona, con i clean up (per il momento, in solitaria) e con il monitoraggio continuo da parte dei nostri volontari. Non se ne può davvero più! Via Allende è terra di tutti, non è terra di nessuno!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Caso sospetto di Covid-19: chiuso temporaneamente il Pronto Soccorso a Nocera

  • Coronavirus: contagiata una persona a Vallo, il nuovo caso

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento