menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Spostiamo le panchine e lasciamo i rifiuti dove capita": così "muore" piazza San Francesco

Le panchine, invece che fungere da sosta per chi frequenta la piazza, sono state trasformate in sedute di fortuna da spostare a piacimento di chi le usa, ostruendo anche il passaggio pedonale

Non c'è limite all'inciviltà: in piazza San Francesco, le panchine continuano ad essere oggetto di deturpamento e "uso privato" di singoli cittadini incuranti del buon senso e del rispetto dei beni pubblici. Proprio così: dopo la panchina vagante segnalata più volte dal Comitato di quartiere San Francesco presieduto da Laura Vitale, altre persone hanno pensato bene di sradicare altri posti a sedere, collocandoli, a seconda delle esigenze del momento, nei luoghi a loro più comodi.

L'appello

Le panchine, dunque, invece che fungere da sosta per chi frequenta la piazza, sono state trasformate in sedute di fortuna da spostare a piacimento di chi le usa, ostruendo anche il passaggio pedonale e arrecando imbarazzo tra i salernitani civili, privati delle panchine pubbliche della piazza. Cartacce e bottiglie vuote lasciate dagli "ospiti", poi, rendono ancora più avvilente il quadro. Bivacco e vandalismo, purtroppo, continuano a rovinare la splendida piazza salernitana: disperato, l'appello dei residenti che chiedono all'amministrazione un presidio fisso della Polizia Municipale, per scongiurare nuovi atti incresciosi e riappropriarsi dello storico spazio cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento