rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Segnalazioni Nocera Inferiore

Graffiti di stampo fascista nei giardini del Castello del Parco di Nocera: la denuncia di Potere al Popolo

Ecco la denuncia e l’accusa all’amministrazione di Nocera Inferiore di Potere al Popolo Agro Nocerino-Sarnese

Una devastazione che non lascia spazio ad equivoci rispetto agli esecutori materiali di questo gesto. Sono stati sfondati i vetri del piccolo museo della ferrovia in miniatura, sparsi a terra e forse anche trafugati gli attrezzi, lasciate scritte e croci celtiche sulla pavimentazione e sulle pareti della casetta.

Questo gravissimo episodio di devastazione di un bene pubblico si somma alle scritte omofobe, razziste, xenofobe e fasciste che sono comparse ovunque in questi mesi sui muri della città, segnalate e denunciate da altri cittadini.

Lo si legge sulla nota di Potere al Popolo Agro Nocerino-Sarnese che ha denunciato atti vandalici di natura fascista nei giardini del Parco di Nocera Inferiore. "Questi episodi possono accadere in un Comune che concede spazio a banchetti di formazioni neofasciste – l'ultimo proprio questo fine settimana – che su questo punto ha lasciato cadere nel vuoto una nostra richiesta di modifica dello statuto protocollata il 25 Aprile 2018, che non rimuove murales e scritte oltraggiose per tutto il Paese, dimostrando che il fascismo è un argomento tabù per questa amministrazione. - concludono - Quello che è accaduto oggi sulla Collina del Parco, che tra l'altro difetta di un adeguato servizio di sorveglianza, è anche responsabilità di chi amministra la città e non solo di un piccolo gruppetto di persone misere e indegne".


FOTO 6-5-5

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graffiti di stampo fascista nei giardini del Castello del Parco di Nocera: la denuncia di Potere al Popolo

SalernoToday è in caricamento