menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato di via Piave: la tettoia trancia gli alberi, l'ira del Comitato di quartiere San Francesco

I dubbi del Comitato: "Ci chiediamo: in questo spazio angusto come sarà possibile provvedere alle pulizie?"

Non c'è pace per il mercato coperto di via Piave, dove, ad oggi, ancora non si sono trasferiti i venditori attualmente in piazza Casalbore. Dopo alcune imprecisioni relative all'impossibilità, da parte degli ambulanti, di ripararsi in caso di intemperie, il Comune è corso ai ripari avviando i lavori per realizzare una tettoia laterale spiovente. "Per riparare allo sbaglio che hanno fatto (!) adesso stanno approntando una tettoia laterale spiovente che è tra gli alberi ed alcuni rami già li hanno dovuti tagliare", hanno osservato dal Comitato di Quartiere San Francesco.

L'appello dei residenti

Ma non si poteva pensare di realizzare una piazzetta con del verde piuttosto? Il mercato in piazza Casalbore (spiazzo piu grande) non è da preferire all'area di via Piave? Ci chiediamo: in questo spazio angusto come sarà possibile provvedere alle pulizie?

Non c'è spazio nè per l'ingresso dei mezzi dei mercatali, nè per quelli della pulizia. E, ancora, come faranno a scaricare le loro merci? Non si formerà tanto traffico in via Pellecchia?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento