menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex ostello della giovenbtù - foto Guglielmo Gambardella

L'ex ostello della giovenbtù - foto Guglielmo Gambardella

Ex ostello della gioventù, rifiuti e degrado: la segnalazione

La zona è stata recintata in attesa della pavimentazione ma diventa discarica a cielo aperto, deposito di rifiuti, finanche area improvvista di sgambamento per cani

La media è di una segnalazione al giorno: l'ex Ostello della Gioventù è diventato ormai un caso cittadino. Dopo il sit-in  del movimento Protesta Popolare Salernitana e dopo il blitz dei vigili urbani che hanno denunciato otto rom sgomberando l'immobile, fioccano le segnalazioni dei salernitani che scrivono alla nostra redazione per documentare il degrado e lo stato di abbandono nel quale versa l'area recintata sul lungomare di Torrione, da anni trasformata in cantiere. 

Una parte di lungomare, com'è noto, crollò alcuni anni fa: muri di contenimento erosi dall'azione del mare. Sono stati rifatti il terrapieno e i muretti di delimitazione "e adesso - scrivono residenti e nostalgici delle passeggiate -  la zona è stata recintata in attesa della pavimentazione ma diventa discarica a cielo aperto, deposito di rifiuti, finanche area improvvisata di sgambamento per cani portati a spasso dai loro padroni che non raccolgono gli escrementi". I cittadini chiedono di accelerare i lavori di riqualificazione. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento