Sabato, 18 Settembre 2021
Segnalazioni

"Con il parcheggio pieno, abbiamo sostato dove possibile: ci hanno multati tutti": l'ira dei familiari degli anziani vaccinati

I lettori: "Allestiscano un parcheggio o un'area di sosta temporanea per ospitare tutti coloro che necessitano di cure ospedaliere o dei vaccini, visto l'afflusso notevole di questi giorni, ma non ingannino i cittadini così: queste multe fanno male a livello etico, al di là del danno economico"

"Abbiamo accompagnato i nostri familiari a ricevere i vaccini al Ruggi, ma non c'erano posti auto disponibili. Così, poichè i nostri familiari sono anziani e necessitano di accompagnamento, abbiamo parcheggiato in posti non consentiti, non scomodi o di intralcio, ma pur sempre non autorizzati.

Conclusione: ci hanno multati tutti e siamo andati via con sanzioni salate che la Polizia Municipale non ha avuto scrupoli ad elevare, nonostante la condizione di necessità e la mancanza di posti sufficienti nel parcheggio".

E' la denuncia di numerosi salernitani che hanno contattato la nostra redazione per le sanzioni incassate nella giornata di mercoledì: "Certo, se ci fosse stato un posto libero nel parcheggio dell'ospedale, ne avremmo usufruito: ma in assenza di luoghi autorizzati per la sosta, dove altro avremmo dovuto lasciare l'auto mentre accompagnavamo i nostri anziani? Possibile che i vigili non abbiano un minimo di sensibilità?", si domandano i cittadini che, dunque, rivendicano le ragioni per le quali non ritengono di aver meritato la multa. "Allestiscano un parcheggio o un'area di sosta temporanea per ospitare tutti coloro che necessitano di cure ospedaliere o dei vaccini, visto l'afflusso notevole di questi giorni, ma non ingannino i cittadini così: queste multe fanno male a livello etico, al di là del danno economico", concludono i lettori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Con il parcheggio pieno, abbiamo sostato dove possibile: ci hanno multati tutti": l'ira dei familiari degli anziani vaccinati

SalernoToday è in caricamento