menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedoni a rischio e cattivi odori sul ponte di via Cacciatori dell'Irno: l'appello

Senza un impianto semaforico sul ponte di via Cacciatori dell'Irno, i pedoni che attraversano la strada verso via Baratta o verso via Dalmazia si espongono a quotidiani pericoli, a causa dell'alta velocità delle vetture in corsa

Pericolo imminente, numerosi appelli e, ad oggi, ancora nessuna risposta. Ci hanno inviato nuove segnalazioni i residenti di via Baratta e i frequentatori della Lungoirno, zona cittadella, preoccupati per la viabilità e la loro incolumità. Sì, perchè senza un impianto semaforico sul ponte di via Cacciatori dell'Irno, i pedoni che attraversano la strada verso via Baratta o verso via Dalmazia si espongono a quotidiani pericoli, a causa dell'alta velocità delle vetture in corsa che, specie dietro la curva nei pressi del faro della Giustizia e a quella sita esattamente di fronte, hanno scarsa visibilità.

L'appello

"Basterebbero un paio di semafori per garantire ai pedoni di non essere travolti da auto e scooter in corso", sottolineano a gran voce i residenti che, inoltre, chiedono anche la recinzione delle aiuole nei pressi del faro della Giustizia, dove, puntualmente, i proprietari di animali portano i loro Fido a fare i loro bisogni, sporcando la strada a tutto danno delle sue condizioni igienico-sanitarie, specie con il caldo estivo. "Sarebbe sufficiente una recinzione per impedire che i cani possano trasformare il prato le aiuole in un tappeto di escrementi: attualmente la zona è stata ripulita ma, senza recinzioni, siamo certi, tra qualche giorno tornerà ad essere teatro di inciviltà: attraversare quel marciapiede implica turarsi il naso per il cattivo odore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento