Allarme piccioni a San Giovanni Bosco: protestano i residenti

Non solo sporcizia ma anche il rischio di malattie igienico sanitarie. C'è chi porta da mangiare ai volatili favorendo così l'invasione nel quartiere

Invasione di piccioni e degrado, in via San Giovanni Bosco, a Salerno. Una vera e propria colonia di volatili ha invaso la strada ed i residenti protestano perché la presenza di piccioni sarebbe favorita da residui di cibo che vengono lasciati sui marciapiedi, talvolta volontariamente. C'è chi decide anche di nutrire i volatili, favorendo il loro arrivo.

I rischi

La presenza di piccioni e colombi in città ha assunto negli ultimi anni dimensioni considerevoli. Il loro sviluppo indiscriminato ha comportato numerosi problemi: corrosione di monumenti, l’imbrattamento di edifici, il fastidio nei confronti dei passanti e dei residenti. Oltre a queste forme di molestia si deve però considerare un ben più grave problema di ordine igienico-sanitario.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento