Immondizia e siringhe a via Parmenide. La segnalazione

Lo spazzino a Mercatello dimentica uno spicchio di via Parmenide. Sul cavalcavia, nei pressi di esercizi commerciali, abbondano rifiuti di ogni tipo

rifiuti a via Parmenide - foto di Guglielmo Gambardella

Lo spazzino non passa a Mercatello, non dappertutto. In via Parmenide, nei pressi del cavalcavia che è snodo del traffico veicolare e collega i quartieri Parco Arbostella e Mariconda a piazza Monsignor Grasso, ci sono cumuli di rifiuti nella piazzola antistante il civico 262. La campana di vetro fa da boa luminosa: non è più utilizzata per raccogliere bottiglie ma diventa un'isola infelice, l'oggetto intorno al quale abbandonare cartoni della pizza, buste contenenti pane raffermo, bottiglie di plastica dell'olio. Cani e gatti randagi scorrazzano felici. Non fanno salti di gioia, invece, i residenti e i titolari di attività commerciali che provano, invano, a lottare contro il cattivo odore lavando di continuo il marciapiede davanti al portone e alle vetrine dei negozi. Urge l'intervento immediato degli addetti alla raccolta differenziata. Occhio anche ai contenitori vuoti. Quelli condominiali vengono puntualmente riempiti dai residenti per il corretto conferimento e svuotati con regolarità dal personale preposto. Se lasciati aperti, però, diventano anche ricettacolo di siringhe. 

Foto realizzate da Guglielmo Gambardella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento