← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Trasporto verso Napoli. Ancora tanti i disagi dei pendolari

A quasi un mese dalla tanto pubblicizzata rimodulazione degli orari dei bus sostitutivi di Trenitalia e l'introduzione della fermata del treno (ore 6.57) a Castel San Giorgio, la situazione mattutina per i pendolari di Castel San Giorgio, Siano e Roccapiemonte non è difatto cambiata o migliorata. Il motivo risulta essere sempre lo stesso: indisponibilità di posti per tutti, dovuti ad un sottodimensionamento del numero di bus sostitutivi. Difatti ogni giorno, i bus delle 7.30 alle 8 si riempiono di pendolari già a Mercato S.Severino, giungendo alla fermata di C.S.Giorgio già totalmente pieni! Sono in molti i pendolari che pur pagando un regolare abbonamento annuale dei mezzi pubblici non possono usufruire del servizio a causa della totale disorganizzazione e mal gestione del servizio pubblico. Purtroppo la semplice rimodulazione degli orari non ha risolto i problemi, l’unica soluzione che viene auspicata dai pendolari è quella di aumentare la capacità dei servizi (o aumentando i bus, o introducendo ulteriori treni), in particolar modo nella fascia di orario 7-8 (quella più affollata). Analoghe problematiche si verificano per le corse del pomeriggio con partenze da Napoli negli orari di massima affluenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento