Segnalazioni

Vaccini anti-Covid agli autisti, ma il rischio per i viaggiatori è più alto: la segnalazione

Il Governatore Vincenzo De Luca ha aperto la piattaforma per la prenotazione dei vaccini agli autisti dei mezzi pubblici, ma non mancano dubbi da parte dei pendolari

"Gli autisti dei mezzi pubblici, nella maggior parte dei  casi, sono isolati da cabine apposite e sono distanziati dalla calca presente a bordo, per giunta accanto al finestrino: come si può pensare che il problema dei contagi si possa risolvere vaccinando solo gli austisti?"

E' il quesito che pongono diversi lettori: secondo i pendolari, infatti, con la riapertura delle scuole, la situazione sui bus, come sui treni, è diventata insostenibile, a Salerno città e nel resto della Campania. Ad essere ammassati sui mezzi, tra l'altro, per lo più giovanissimi e studenti che, in quanto tali, non risultano ancora essere destinatari delle dosi vaccinali. Il che rende i loro contatti stretti (obbligati ndr) ancora più rischiosi. "Invece di incrementare una volta e per sempre le corse dei pullman per evitare ressa, si pensa a vaccinare gli autisti che sono gli unici in una condizione più isolata rispetto a chi viaggia? E' una soluzione assurda e non efficace. L'unico risultato sarà quello di consumare dosi di vaccino, mentre il contagio galoppa", hanno concluso alcuni cittadini che auspicano un ripensamento sul tema, da parte di De Luca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini anti-Covid agli autisti, ma il rischio per i viaggiatori è più alto: la segnalazione

SalernoToday è in caricamento