rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Segnalazioni Mariconda / Via Fiume

Rifiuti bruciati a Mariconda, nei pressi dell'ufficio postale: protestano i residenti

E' accaduto in via Fiume, nella zona orientale di Salerno. Le persone sono in fila e attendono di accedere all'ufficio postale. Alle loro spalle, nelle vicinanze di una panchina che ha rischiato a propria volta di bruciare, è stata incendiata spazzatura, in larga parte giornali ma anche avanzi di cibo

La domanda rimbalza all'ingresso dell'ufficio postale di via Fiume, a Mariconda. Se la pongono i clienti e correntisti, mentre attendono il proprio turno: "Com'è possibile?". Non si riferiscono solo all'ATM non funzionante (da giorni e nessuno pone rimedio) ma soprattutto a quello che è accaduto alcune ore fa. Degrado, disagio, spazzatura incenerita.

Lo scenario

E' probabile che l'innesco l'abbia dato un mozzicone di sigaretta ancora acceso, ma resta il fatto che non si sarebbe sviluppato un incendio, se non ci fosse stata spazzatura nei dintorni. Bruciano, invece, cumuli di carta e cartone, pure avanzi di cibo. Ha rischiato di prendere fuoco anche una panchina, presente nelle vicinanze. La panchina era approdo e ristoro per le persone anziane, in attesa del proprio turno nell'ufficio postale. Adesso ci sono sporcizia e cenere e soprattutto un profondo senso di vergogna che, però, non sporca, non macchia la dignità dei tanti residenti, persone perbene. Non a caso, le proteste e le segnalazioni hanno già raggiunto gli uffici comunali preposti. Urge l'intervento del Comune di Salerno, affinché venga restituito decoro al quartiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti bruciati a Mariconda, nei pressi dell'ufficio postale: protestano i residenti

SalernoToday è in caricamento