Lampioni spenti, strada al buio e tanti pericoli: insorgono i residenti

I cittadini denunciano da un mese lo stato di trascuratezza nel quale versano la strada e il quartiere: il buio provoca isolamento e una condizione di potenziale rischio

Lo chiamano "buio d'Artista" ma di natalizio c'è poco o nulla. Via Risorgimento, a pochi metri dalla tangenziale, "è una strada pericolosa - scrivono i residenti che inviano lettere di protesta a Salernotoday - I lampioni sono spenti e si rischia di cadere o di imbattersi in qualche balordo".

Disagi cronici

I cittadini denunciano da un mese lo stato di trascuratezza nel quale versano la strada e il quartiere: il buio provoca isolamento e una condizione di potenziale pericolo. Un mese fa, i residenti avevano già segnalato le difficoltà e la situazione di scarsa visibilità nelle ore serali, denunciando pericolo costante per i pedoni, le mamme con i passeggini e gli anziani, oltre che di sicurezza per chi rincasa. Avevano chiesto all'amministrazione comunale di intervenire in tempi rapidi, per restituire decoro alla strada. Un mese dopo, nulla è cambiato: buio pesto in via Risorgimento e nel tratto compreso tra via Demetrio Moscato e la rampa autostradale".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento