Via Risorgimento, luci spente e pericolo costante: la denuncia

I residenti sono scoraggiati, continuano a denunciare l'assenza di illuminazione pubblica e quindi il pericolo costante per le persone e le autovetture in transito

Via Risorgimento al buio

Luci d'artista ma anche lume di candela: i cittadini di via Risorgimento sono da mesi al buio. "Tutto spento, qualcuno intervenga". I residenti sono scoraggiati, continuano a denunciare l'assenza di illuminazione pubblica e quindi il pericolo costante per le persone e le autovetture in transito. Ci sono un parcheggio e un distributore di benzina, alcune attività commerciali ma soprattutto abitazioni. "Abbiamo più volte segnalato - spiegano i cittadini - perché nessuno interviene?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento