Via Risorgimento, luci spente e pericolo costante: la denuncia

I residenti sono scoraggiati, continuano a denunciare l'assenza di illuminazione pubblica e quindi il pericolo costante per le persone e le autovetture in transito

Via Risorgimento al buio

Luci d'artista ma anche lume di candela: i cittadini di via Risorgimento sono da mesi al buio. "Tutto spento, qualcuno intervenga". I residenti sono scoraggiati, continuano a denunciare l'assenza di illuminazione pubblica e quindi il pericolo costante per le persone e le autovetture in transito. Ci sono un parcheggio e un distributore di benzina, alcune attività commerciali ma soprattutto abitazioni. "Abbiamo più volte segnalato - spiegano i cittadini - perché nessuno interviene?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Coronavirus in Campania, i casi positivi salgono a 2231: i dati

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

Torna su
SalernoToday è in caricamento