rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
social Eboli

Servizio Civile Universale: opportunità con l'associazione "Noi Amici Dell’Hospice e dell’Ospedale di Eboli"

Angelica Scarano: "Anche quest’anno abbiamo l’opportunità di offrire ai giovani un’esperienza educativa e formativa molto importante, che consentirà loro di accrescere il bagaglio di conoscenze e competenze professionali, spendibili nel corso della vita lavorativa e nel volontariato"

Opportunità per i giovani che intendono prestare servizio volontario ed essere retributi. L’associazione Noi amici dell’Hospice e dell’Ospedale di Eboli, infatti, offre la possibilità di inserire otto risorse nel Servizio Civile Universale con l’annessione al progetto Una rete per il malato oncologico, assistenza domiciliare Hospice e Cure Palliative. Quest’anno viene offerta anche la possibilità di inserire all’interno del progetto quattro unità, comprese nelle otto totali, con bassa scolarizzazione. Il servizio sarà offerto dai volontari della Odv presso la sede associativa e presso l'Hospice. I candidati, al momento della domanda, devono aver compiuto i 18 anni d’età e non superato i 28.

Le opportunità

I candidati potranno scegliere una delle due sedi: inserendo il codice 146423 (GMO: 2), i volontari si occuperanno dell’accoglienza degli utenti, sia telefonicamente che di persona registrando i dati su un database, svolgeranno attività di informazione presso i corner informativi del centro di ascolto presenti nelle strutture sanitarie di riferimento, parteciperanno a momenti di sensibilizzazione organizzati dall’associazione, all’ esterno della sede, parteciperanno ai laboratori occupazionali; inserendo il codice 146424 (GMO: 2), invece, I volontariosi occuperanno dell’accoglienza degli utenti, sia di persona che telefonicamente. Svolgeranno servizio di orientamento verso i servizi offerti dal centro di ascolto o verso soluzioni presenti sul territorio. Il volontari saranno coinvolto nella promozione di reti solidali con il contestuale coinvolgimento della comunità civile, gruppi di auto-aiuto e dei servizi rivolti alla comunità. Inoltre, parteciperanno a momenti di sensibilizzazione organizzati dall’associazione, all’ esterno della sede, parteciperanno ai laboratori occupazionali.

Come presentare la domanda

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 26 gennaio 2022. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione. Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente titolare del progetto prescelto, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Per chi dovesse avere difficoltà nella proceduta online della domanda, è possibile contattare l’associazione tramite i recapiti telefonici presenti sul sito www.hospicepereboli.it.

I commenti

Angelica Scarano, responsabile dei volontari del servizio civile universale afferma: "Anche quest’anno abbiamo l’opportunità di offrire ai giovani un’esperienza educativa e formativa molto importante, che consentirà loro di accrescere il bagaglio di conoscenze e competenze professionali, spendibili nel corso della vita lavorativa e nel volontariato".

"Essere volontari significa mettersi al servizio degli altr i- spiega Armando De Martino, presidente dell’Associazione e medico palliativista - Tanti sono i giovani che hanno scelto di formarsi con noi e siamo pronti ad accogliere coloro che mostrano interesse per le attività della nostra associazione che da anni è parte integrante del territorio, incluso in una rete di servizi volti a migliorare la qualità dei malati e dei loro familiari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio Civile Universale: opportunità con l'associazione "Noi Amici Dell’Hospice e dell’Ospedale di Eboli"

SalernoToday è in caricamento