Festa grande in Costiera, spegne 103 candeline il sommergibilista della 2° guerra mondiale

Dopo la terribile esperienza della guerra, fece ritorno a Maiori nel 1945, dove sposò la sua amata Imma, da cui ha avuto le sue tre figlie Assunta, Trofimena e Vincenzina

Festa grande in Costiera: ieri, ha spento 103 candeline il sommergibilista della seconda guerra mondiale ancora in vita, Antonio De Ponte, originario di Minori, ma successivamente trasferitosi a Maiori.

La festa grande

Come riporta Il Vescovado, il marinaio ha partecipato alla guerra in Spagna,  e ha prestato servizio sull’isola di La Maddalena. Dopo la terribile esperienza della guerra, fece ritorno a Maiori nel 1945, dove sposò la sua amata Imma, da cui ha avuto le sue tre figlie Assunta, Trofimena e Vincenzina, e dove si è dedicato abilmente al commercio ittico. Sabato 15 febbraio, dunque, sarà festeggiato presso la sua abitazione da familiari e amici. Gioia grande.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento