rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
social

Staffetta per l'autismo: parte la seconda edizione di "Il testimone di Roberto"

L’iniziativa è patrocinata dall'Asl Salerno e dal Comune di Salerno con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche sociali e Giovanili

Nella giornata di domani, dalle ore 9:30, allo Stadio Vestuti di Salerno si terrà la seconda edizione del “Testimone di Roberto”. Una staffetta 4x100 dell’autismo che aiuta a correre insieme, generando molteplici occasioni di incontro.
La manifestazione dell’Associazione “Autismo Ogni Giorno” nasce per ricordare Roberto Conforti, un ragazzo autistico venuto a mancare lo scorso dicembre 2021.  L'evento è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione con l’Associazione sportiva “Nissolino Vis Nova Atletica Salerno” e la disponibilità del suo Direttore Tecnico prof. Giovanni Ferrigno. 

L'evento

L’iniziativa è patrocinata dall'Asl Salerno e dal Comune di Salerno con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche sociali e Giovanili. Tra gli altri partner a sostegno dell’iniziativa ci sono: “Abilitiamo l’Autismo h24”, “Caffe Bellini", "Trianon", "Embarcadero", "Azienda Agricola Macelleria Russo", "Pasticceria Faiella","Panem et Circenses", "Zuccero Filato", "Bar Dell'Amicizia", " Romano  Giovanni srl", "il salotto nel mare BAHR", La locanda di Apicio", "Canoa Club Salerno", "SPS Arechi" ed altri
Il Testimone di Roberto si inserisce nei progetti più ampi “Il villaggio dell'inclusione” e "la classe piu inclusiva" che mirano, attraverso un paniere di iniziative, ad offrire opportunità quotidiane di incontro per i ragazzi e le ragazze affetti dall’autismo.
Un percorso diversificato, individualizzato e funzionale alle esigenze di ogni persona autistica.  A scendere in pista con l’atleta autistico ci saranno i suoi compagni di classe. Gli altri tiferanno per loro dagli spalti.

Il commento

“Il nostro è un tentativo di creare un percorso funzionale, diversificato e continuo di attività che facilitino inclusione, impegno,  senso di appartenenza e che proseguano anche dopo la scuola” dichiara il presidente Vittorio Naddeo che ricorda quanto in realtà basti poco per fa facilitare inclusione. Infatti, nei progetti in atto e in programma dell’Associazione ci sono la canoa, il rafting, la pesca, il sup l’Atletica leggera e altri laboratori quali spunti di costruzione di una quotidianità funzionale.
Saranno presenti IC Barra, R.Virtuoso, Alfano I, Don Milani, I Circolo Nocera Superiore. Nel percorso funzionale dei ragazzi autistici, l'ape car del Caffe Bellini, " Aper Autismo", oramai un cult, sarà presente all'evento con gli alunni del Roberto Virtuoso, quali assistenti barman che affiancheranno la loro compagna di classe autistica, un messaggio di impegno sociale ben chiaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Staffetta per l'autismo: parte la seconda edizione di "Il testimone di Roberto"

SalernoToday è in caricamento