Bologna: la statua commemorativa di Lucio Dalla è di un artista pollese

La statua, che rappresenta Lucio Dalla seduto su una panchina, è stata realizzata da Antonello Paladino in collaborazione con Simona Ragazzi per Lino Zaccanti, cugino del cantautore bolognese, che la ha donata alla città

Ci sarà un po' di Polla in piazza Cavour a Bologna. Il 4 marzo, infatti, nella piazza bolognese sarà inaugurata la statua commemorativa del compianto Lucio Dalla realizzata da Antonello Paladino, nato a Polla nel '79 e diplomatosi al liceo artistico Carlo Levi di Teggiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La statua

Dopo il diploma, Paladino, si è specializzato presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna diplomandosi in scultura nel 2006. La statua, che rappresenta Lucio Dalla seduto su una panchina, è stata realizzata in collaborazione con Simona Ragazzi per Lino Zaccanti, cugino del cantautore bolognese, che la ha donata alla città. L'inaugurazione, naturalmente, è prevista per il 4 marzo, titolo della celebre canzone di Dalla e giorno della sua nascita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

Torna su
SalernoToday è in caricamento