Caretta Caretta: il primo nido ad Ascea, verifiche in corso

Il Comune ha messo a disposizione anche delle camere del palazzo Ricci, per accogliere i volontari. La presenza delle uova deve ancora essere confermata

Foto fb Tartarughe marine in Campania

E' spuntato ad Ascea, il primo nido di Caretta Caretta. Presso il lido Il Brigantino, infatti, è stata recintata la zona e sono state allertate la guardia costiera, il personale del Comune e gli esperti del centro Anton Dohrn per le verifiche del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I preparativi

Il Comune ha messo a disposizione anche delle camere del palazzo Ricci, per accogliere i volontari. La presenza delle uova deve ancora essere confermata: si attendono riscontri da parte degli esperti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento