Caretta Caretta, chiusi numerosi presidi: le tartarughine corrono verso il mare

I presidi ancora da attivare restano ad Ascea (l'ultimo), Palinuro (l' ultimo), Camerota (ancora due), Montecorice

Foto di Andrea Attanasio

Tante, tantissime tartarughine hanno raggiunto il mare con le schiuse delle Caretta Caretta sul litorale cilentano. Chiusi i presidi di S. Mauro e Casalvelino: in particoalare, San Mauro ha fatto registrare 58 nati mentre a Casalvelino le uova non erano fertilizzate. Schiusi anche i due nidi attivi ad Ascea ed Acciaroli. I presidi ancora da attivare restano ad Ascea (l'ultimo), Palinuro (l' ultimo), Camerota (ancora due), Montecorice.

Il video di Tartarughe Marine in Campania

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento