rotate-mobile
social

Terre confiscate alla criminalità, Vassallo sugli orti sociali: "Simbolo di speranza"

Gli "Orti Sociali ad Angelo Vassallo" rappresentano un patrimonio prezioso per la nostra comunità, e il modo migliore per onorare la memoria di Angelo Vassallo è preservarli e farli crescere, nutrendo sia la terra che i legami umani

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Oggi è stata una giornata di grande significato per la comunità di Cesa, in provincia di Caserta. La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore ha partecipato all'inaugurazione della Piazzetta e del Parco Giochi "Emanuela Loi" e degli Orti Sociali "Angelo Vassallo". Questi spazi unici sono stati realizzati sulle terre precedentemente confiscate alla camorra in via Rosa Parks, e rappresentano un importante segno di legalità e rinascita per l'intera area. La cerimonia di inaugurazione ha riunito familiari e amici di due agenti di scorta, Emanuela Loi e Angelo Vassallo, che hanno pagato con la loro vita il coraggio e lo spirito di servizio nella lotta contro la criminalità organizzata. Le testimonianze toccanti del fratello della poliziotta, Marcello Loi, e di Giuseppa Catalano, sorella di Agostino, hanno reso l'evento ancor più emozionante e significativo.

Gli "Orti Sociali ad Angelo Vassallo" non rappresentano solo uno spazio fisico di coltivazione, ma incarnano un simbolo di speranza e solidarietà. Questi orti sono un'opportunità unica per la comunità di Cesa di crescere insieme, rafforzando legami umani e creando una società più unita e resiliente. La scelta di dedicare questi luoghi alla memoria di Emanuela Loi ed Angelo Vassallo, simboli dell'impegno a favore dello Stato, è un modo per diffondere valori positivi e la consapevolezza dell'importanza della legalità nella nostra società.

La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore desidera calorosamente ringraziare l'amministrazione Comunale di Cesa, in particolare il Sindaco Enzo Guida, per il sostegno e l'impegno profuso nella realizzazione di questi progetti di riscatto sociale. La riqualificazione di questa zona periferica del paese è un passo importante verso il recupero delle terre confiscate alla criminalità organizzata e la loro restituzione alla comunità.

Gli "Orti Sociali ad Angelo Vassallo" rappresentano un patrimonio prezioso per la nostra comunità, e il modo migliore per onorare la memoria di Angelo Vassallo è preservarli e farli crescere, nutrendo sia la terra che i legami umani. Siamo certi che questi spazi continueranno a essere luoghi di crescita e di condivisione, promuovendo valori di legalità, speranza e solidarietà tra le generazioni presenti e future.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terre confiscate alla criminalità, Vassallo sugli orti sociali: "Simbolo di speranza"

SalernoToday è in caricamento