rotate-mobile
social Pagani

"Esco sconfitto dalla mia battaglia in favore della medicina territoriale": parla il dottor Torre

Il dottor Gerardo Torre, medico d'emergenza di Pagani è noto alle cronache nazionali per essere stato censurato dall'Ordine dei Medici di Salerno, a seguito di alcune affermazioni rivolte ai colleghi di base che negavano visite e cure domiciliari ai pazienti Covid

"Esco sconfitto dalla battaglia": queste le amare parole del dottor Gerardo Torre, medico d'emergenza di Pagani noto alle cronache nazionali per essere stato censurato dall'Ordine dei Medici di Salerno, a seguito di alcune affermazioni rivolte ai colleghi di base che negavano visite e cure domiciliari ai pazienti Covid. Lo stesso medico, girando in lungo e in largo la regione, ha curato personalmente i contagiati, evitandone l'ospedalizzazione: dopo innumerevoli attestati di vicinanza culminati con una manifestazione sul lungomare di Salerno nel giorno della sua convocazione all'Ordine, dunque, Torre torna a dire la sua sui social.

275638613_664391728118091_694994481758690206_n-2

Lo stesso Torre ha, infine, consigliato a chi è stato colpito dall'Omicron di non temere tale variante: "Trattatela come una normale influenza: antifiammatori, aspirina e macrolidi, 1,5 litri di acqua al dì, riposo e termoregolazione", ha scritto il dottor Torre, salutando tutti i suoi pazienti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Esco sconfitto dalla mia battaglia in favore della medicina territoriale": parla il dottor Torre

SalernoToday è in caricamento