rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social

Giorni felici: il secondo graphic novel di ZUZU

E' stata una delle novità del Lucca Comics & Games di quest'anno e, dal 4 novembre è possibile trovarlo in tutte le librerie, oltre che sui portali di distribuzione online: stiamo parlando di Giorni felici, secondo graphic novel di ZUZU, nome d'arte di Giulia Spagnulo

E' stata una delle novità del Lucca Comics & Games di quest'anno e, dal 4 novembre è possibile trovarlo in tutte le librerie, oltre che sui portali di distribuzione online: stiamo parlando di Giorni felici, secondo graphic novel di ZUZU, nome d'arte di Giulia Spagnulo.

ZUZU

ZUZU è uno degli astri nascenti del fumetto italiano. Salernitana classe '96, dopo gli studi classici ha frequentato lo IED di Roma, laureandosi in Illustrazione nel 2017. Nel 2018 ha partecipato al progetto Fumetti nei Musei, promosso dal Ministero dei Beni Culturali con Coconino Press, pubblicando l’albo Super Amedeo per il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. L’anno successivo il battesimo editoriale con Cheese, divenendo la più giovane autrice ad aver mai pubblicato con la prestigiosa Coconino Press, pilastro dell’editoria a fumetti italiana di qualità.

Cheese ha suscitato unanime apprezzamento nella critica ed è valso all’autrice i principali premi del mondo del fumetto italiano quale migliore opera prima (il Gran Guinigi di Lucca, il Boscarato di Treviso, il Micheluzzi del Comicon di Napoli). ZUZU ha inoltre partecipato a numerose fanzine, progetti e autoproduzioni, ha collaborato con Gucci, Saucony e Smemoranda e ha pubblicato tra 2019 e 2020 una tavola settimanale online per Robinson de la Repubblica e, dal dicembre 2020, una striscia settimanale su Internazionale. Ha inoltre realizzato la sigla animata del programma L’assedio di Daria Bignardi e il manifesto dell’edizione 2020 di Alice nella città, festival romano del cinema per le giovani generazioni.

Giorni felici

Ecco la sinossi di Giorni felici:

Claudia è in bilico tra passato e futuro, tra la voglia di annullarsi in una relazione e la paura di non essere all’altezza dei propri desideri, tra il teatro e la magia. Dopo il folgorante esordio con Cheese, ZUZU torna a graffiare il cuore dei lettori, trascinandoli nel vortice di emozioni e nelle calde tonalità pastello dei Giorni felici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorni felici: il secondo graphic novel di ZUZU

SalernoToday è in caricamento