Le spiagge di Salerno si puliscono

Legambiente organizza per il 1 giugno l'iniziativa "Spiagge e fondali puliti 2014", per ripristinare le nostre spiagge piene di rifiuti di ogni tipo. Ecco come partecipare.

Il Circolo Legambiente di Salerno parteciperà all'iniziativa "Spiagge e Fondali Puliti". Il giorno 1 Giugno, dalle ore 10.00, presso il porticciolo di Pastena,  l’associazione ambientalista aspetta tutti coloro che vogliono unirsi a questa importante campagna.

La giornata va ad inserirsi  nel progetto “Spiagge e Fondali puliti 2014 – Clean-up the Med”. Sono migliaia e migliaia i rifiuti abbandonati sulle nostre spiagge, in primis bottiglie e contenitori di plastica. Ci sono poi tappi, coperchi, una quantità impressionante d mozziconi di sigarette, ma anche calcinacci, divani, biciclette e via discorrendo. Un’ indagine di Legambiente sui “beach litter”  (rifiuti da spiaggia), già svolta lo scorso week-end in moltissime coste italiane, ha portato alla luce una quantità impressionante di materiali abbandonati.

Obiettivo dello studio  è indagare la quantità e la tipologia di rifiuti presenti sulle spiagge italiane e del mediterraneo al fine di contribuire all’applicazione della direttiva europea sulla Marine Strategy.  Un provvedimento che dà chiare indicazioni sull'impatto dei rifiuti marini e sull’obbligo di intervenire e rappresenta un’importantissima occasione per attuare finalmente politiche coordinate tra i diversi settori che riguardano il mare.

I rifiuti marini hanno un impatto pesante sugli ecosistemi ma anche sull’economia e sul turismo. Uccelli, tartarughe e mammiferi marini possono restare intrappolati nelle reti da pesca o morire per soffocamento dovuto all’ingestione accidentale di rifiuti.

Per tutti dunque appuntamento alle 10 di domenica al porticciolo di Pastena. Per ulteriori info legambientepersalerno@gmail.com.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
SalernoToday è in caricamento