Venerdì, 22 Ottobre 2021
What's Next

Santa Barbara ai tempi del Covid: picchetto d'onore in Caserma per la Protettrice dei caschi rossi

Nessuna cerimonia, nè festeggiamenti in pompa magna a causa dell'emergenza Covid. Ma i vigili del fuoco hanno rivolto un pensiero alla loro Patrona

Seppur non in pompa magna, i Vigili del Fuoco, gli uomini della Capitaneria di Porto- Guardia Costiera, gli artificieri e gli artiglieri, oggi hanno rivolto un pensiero alla loro Patrona, Santa Barbara. Nessuna messa o cerimonia ufficiale, quest'anno, per via delle norme anti-Covid. Ma non è mancato un picchetto d'onore che ha visto come protagonisti ed ha emozionato i caschi rossi in Caserma in via Sant'Eustachio, alla presenza del loro comandante.

La storia

Santa Barbara si festeggia il 4 dicembre, data in cui nel 306 morì martire, torturata secondo la leggenda con il fuoco. Esplosivi e armi vengono tenuti in depositi che si chiamano, non a caso, “santabarbara”. Alla Santa dedicata la caserma “Santa Barbara” dell'esercito italiano, situata ad Anzio e attualmente sede della Brigata RISTA - EW. Come protettrice dei Marinai della Marina Militare, un'immagine della Santa viene sempre posta nei depositi munizioni delle Unità Navali e delle caserme. Il 4 dicembre a bordo delle Unità Navali della Marina Militare, secondo la tradizione, si dona un fascio di rose rosse al 1º Direttore del Tiro di bordo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Barbara ai tempi del Covid: picchetto d'onore in Caserma per la Protettrice dei caschi rossi

SalernoToday è in caricamento