Post Covid/ La nuova frontiera: le edicole vendono i giornali e anche il caffé

Le prime novità per i clienti-avventori le presenta il chiosco dell'Arbostella. Il titolare, storico giornalaio, ha deciso di sfruttare le opportunità concesse dalla legge regionale, pubblicata in piena emergenza sanitaria

Al tempo del Covid, la nuova frontiera delle edicole è il caffé servito insieme al giornale che si acquista: odore di carta e aroma si fondono e confondono. "Giornale e caffettuccio" è lo slogan di Salvatore Bubolo. Le prime novità per i clienti-avventori le presenta il chiosco in zona Arbostella, a Salerno. Il titolare, storico giornalaio, ha deciso di sfruttare le opportunità concesse dalla legge regionale, pubblicata in piena emergenza sanitaria.

I fatti

"Tre mesi fa - racconta - ho presentato istanza allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Salerno, ufficio commercio aree private. La legge regionale è stata pubblicata il 20 aprile sul Burc della Regione Campania, in piena emergenza Covid. E' una opportunità e va sfruttata. Il mio auspicio è che possano trarne beneficio altri miei colleghi edicolanti, in un momento di grande difficoltà per tutto il settore".

Lo scenario

"Il decreto legislativo 170/2001, articolo 4 bis, stabilisce che parte della superficie delle edicole possa essere destinata non solo all'informazione ma anche all'accoglienza turistica, alla commercializzazione di prodotti diversi da quelli editoriali. Si tratta di pastigliaggi confezionati, prodotti alimentari confezionati non deperibili e che non necessitino di particolari trattamenti di conservazione, incluse bevande preconfezionate e preimbottigliate, più i prodotti del settore non alimentare, ad esempio cartolibreria. La condizione è che l'attività prevalente resti la vendita dei quotidiani e dei periodici“.

Edicole in crisi: cartello vendesi
 

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Luce ai tempi del Covid/Non solo Salerno: Cetara e Pellezzano non rinunciano alle decorazioni natalizie

  • Il Natale oltre il Covid: le iniziative dei comuni salernitani

  • Leggere ai tempi del Covid/a Nocera nasce la Biblioteca a domicilio

Torna su
SalernoToday è in caricamento