Pallavolo, Royal Salerno volley sconfitta 3 a 0 a Benevento

Nota dell'ufficio stampa della Royal Salerno Volley

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Royal Salerno non è riuscita nell’impresa di fare punti a Benevento, in casa della quinta forza del campionato, ma le ragazze del presidente D’Andrea hanno venduto cara la pelle. 3-0 il punteggio finale in favore delle padrone di casa dell’Accademia, un punteggio troppo severo vista la bontà del gioco espresso dal sestetto di mister Veglia. In tutti e tre i parziali, infatti, capitan Labano e compagne hanno tenuto testa alla formazione sannita che, però, s’è rivelata più “cattiva” nei frangenti determinanti, imponendosi sempre in volata (25-19, 25-21, 25-22). Gestendo meglio alcune situazioni di gioco, le diavolette rosa avrebbero potuto anche ottenere un risultato diverso.

Lo stop rimediato a Benevento, ad ogni modo, non cambia più di tanto gli equilibri in classifica generale. Nelle gare valide per l’undicesima giornata del campionato di Serie C femminile, infatti, hanno perso tutte le squadre impegnate nella lotta per non retrocedere: Sant’Agata non ha potuto contrastare il Vulcano Buono (1-3), la Partenope è caduta (3-0) in casa del Centro Ester, il Villaricca s’è arreso (0-3) a Scafati, Cava è stata sconfitta a Castellammare, Portici addirittura s’è fatta sorprendere dal fanalino di coda Roccarainola (che non aveva ancora vinto una partita).

La Royal Salerno resta al decimo posto in classifica con 10 punti all’attivo e nel prossimo turno avrà la possibilità di ospitare alla Palestra “Paolo Masullo” del Liceo Severi una diretta concorrente nella corsa per la salvezza, la Trincar Villaricca che ha fin qui conquistato 8 punti. Qualora portassero a casa un risultato positivo, le ragazze del presidente D’Andrea potrebbero anche fare un bel passo avanti in classifica, approfittando dei difficili impegni da cui sono attese le altre contendenti.

«Se giochiamo come abbiamo fatto nelle ultime due gare – ha detto mister Veglia – possiamo sicuramente conquistare l’intera posta in palio e sarebbe veramente importante visto che affrontiamo uno scontro diretto. Dobbiamo cercare di tenere alto il ritmo e di non concederci pause, soprattutto dal punto di vista mentale. Non dobbiamo commettere errori banali e sono certo che il calore del nostro pubblico ci aiuterà a mantenere sempre viva l’attenzione». Il match si giocherà domenica 13 gennaio alle ore 18.30.

Torna su
SalernoToday è in caricamento