rotate-mobile
Sport

Afragola - Salerno Rugby 6-36

Vittoria della squadra salernitana in terra partenopea

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Torna a sorridere il Salerno Rugby che in casa dell'Afragola vince e convince con un netto 6 a 36 che lascia poco spazio ai commenti.
Sin dalle fasi iniziali la squadra di coach Indennimeo è sembrata più convinta e più grintosa e nonostante le pessime condizioni del campo a causa delle avverse condizioni meteorologiche si sono viste giocate veloci e alla mano con pochi errori in fase di trasmissione.
Al sesto minuto è già meta: folata di Cafasso che avanza per oltre 50 metri e con un calcetto a scavalcare supera la difesa avversaria, Brindisi sta per prendere il pallone e schiacciare in meta ma viene placcato senza palla. Meta tecnica, trasformata da Cozzo e primi 7 punti in cassaforte.
Tre minuti dopo contrattacco Afragola, che guadagna e realizza un calcio di punizione con Buonincontro, ma finisce lì il primo tempo dei padroni di casa: al 26° dopo una ripartenza veloce da calcio di punizione arriva la seconda meta per i rossoblu che con un'ottima percussione di Cozzo arrivano in area di meta. Al termine del primo tempo il tabellone segna il punteggio di 3 a 12 per i salernitani.
Il secondo tempo inizia con una maggiore determinazione dei padroni di casa, intenzionati a rendere difficile il cammino degli ospiti, ma l'ottima difesa salernitana riduce ai minimi termini ogni tentativo di attacco degli afragolesi: bisogna attendere il 12° minuto per vedere la realizzazione di un altro calcio di punizione da parte dei padroni di casa, che guadagnano altri 3 punti sempre grazie a Buonincontro. Come nel primo tempo però, la partita dei padroni di casa finisce dopo poco più di 10 minuti: al 21' dopo un'ottima percussione di mischia arriva la meta di Lombardi, abile a sfruttare la spinta dei suoi compagni di reparto. Cozzo trasforma ed è 6 a 19.
Sette minuti dopo la quarta meta che garantisce al Salerno Rugby il punto di bonus: ottima penetrazione dei trequarti nella difesa afragolese, finalizzata dallo scatto finale di Brindisi che porta il pallone in area di meta. Appena tre minuti dopo arriva la quinta meta firmata Zizza, su ispirazione di un ottimo Brindisi, apparso in gran forma in questo match.
Poco prima del termine dell'incontro, spazio anche per la sesta meta, sempre firmata Zizza, anch'egli tra i migliori in campo nelle file del Salerno Rugby: palla intercettata durante un tentativo d'attacco dei padroni di casa e corsa in solitaria per il giocatore salernitano con la maglia numero 14.
Al termine dell'incontro coach Indennimeo è risultato estremamente soddisfatto dalla prova dei suoi uomini: “Abbiamo sfruttato gran parte degli errori dei padroni di casa, capitalizzando nel migliore dei modi ogni attacco e segnando ben sei mete, di cui quattro in soli 20 minuti. Il lavoro da fare è ancora molto, ma domenica prossima nel nostro stadio vorremmo sicuramente confermare questa ripresa di mentalità e condizione e migliorarci ulteriormente fino al termine del campionato, proseguendo in un processo di crescita che sono sicuro porterà i suoi frutti quanto prima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afragola - Salerno Rugby 6-36

SalernoToday è in caricamento