Sabato, 15 Maggio 2021
Sport

Agropoli - Comprensorio Normanno 2-2: cilentani salvi in zona Cesarini

Questa volta i minuti finali sorridono ai delfini: è però delusione per il terzo pari di fila

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Stava già festeggiando il Paternò quando all’ultimo minuto Carotenuto calciava magistralmente una punizione dal limite riuscendo a beffare Vecchio e a consegnare ai suoi un isperato pareggio. Finisce 2 a 2 la gara del «Guariglia» tra l’Agropoli e i siciliani con i delfini costretti ora a guardarsi le spalle e a pensare alla salvezza. Eppure i cilentani erano partiti bene. Nei primi minuti Mallardo falliva due occasioni prima su assist di Margiotta e poi a tu per tu con il portiere. Il Paternò in campo appariva invece troppo timoroso e con una difesa tutt’altro che perforabile.

Per vedere una rete bisognerà però attendere lo scadere quando Maimone si fa espellere per fallo da ultimo uomo concedendo un calcio di rigore ai delfini. Dal dischetto va Carotenuto che non fallisce e porta avanti i suoi. Nel recupero Margiotta ha l’occasione per raddoppiare ma il portiere ospite devia sulla traversa. Il primo tempo finisce quindi con i padroni di casa avanti di una lunghezza. Nella ripresa l’andamento della gara cambia. L’Agropoli è troppo attendista mentre il Paternò, benché in dieci, schiaccia il piede sull’acceleratore trovando il pareggio al 35′, ancora su calcio di rigore, trasformato da Savonarola. La rete subita sveglia i padroni di casa che provano a ripartire ma le occasioni in avanti di Margiotta, Renna e Mallardo sono poco precise.

Non sbaglia invece Barbieri quando allo scadere il direttore di gara concede un rigore per fallo da ultimo uomo di Altobello (anche lui espulso). Il calciatore rossoblu, entrato venti minuti prima in campo indovina una parabola vincente che batte Capozzi e consegna il vantaggio ai siciliani. Al 50′ poi il pareggio dell’Agropoli di Carotenuto che non basta per calmare gli infuriati ultras bianco-azzurri che intanto già avevano lasciato lo stadio per attendere all’esterno i propri calciatori e contestarli per la prestazione incolore.

AGROPOLI - COMPRENSORIO NORMANNO 2-2

AGROPOLI . Capozzi, Landolfi, Lombardi, Sekkoum, Calabuig, Altobello, Margiotta, D'Attilio, Mallardo, Carotenuto, Montano (22' st Toscano, 37' st Renna)  - a disposizione: Barlotti, Capitani, Vicedomini, Mari, Sosero - allenatore Dellisanti

COMPRENSORIO NORMANNO - Vecchio, Maimone, Caldarello, Laenza (16' st Barbieri), Orefice, Scalia, Malvuccio, La Marca (1' st Di Mauro), Mastrolilli (40' st  Cristaldi), Mandarano, Savonarola - a disposizione: Di Benedetto, Arcidiacono, Spitaleri, Dumitrascu - allenatore Strano

MONTALTO - AGROPOLI 0-0

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agropoli - Comprensorio Normanno 2-2: cilentani salvi in zona Cesarini

SalernoToday è in caricamento