menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salernitana, serve un blitz per sognare: granata di scena ad Ascoli, parla Castori

Fiducia ad Adamonis: "Non c'è Belec ma noi abbiamo fatto una scelta. Sarà una gara difficilissima". Poi l'amarcord: "Il bomber ascolano, Campanini, ispirò un mio compito in classe"

Ad Ascoli para Adamonis e qualcuno dovrà segnare. "Proviamo a vincere tutte le partite - ha detto Castori, allenatore della Salernitana, nella conferenza stampa pre partita -. Non piango per le assenze, anzi devono essere anche motivo per dare qualcosa in più da parte dei presenti, affiché i forfait che il campionato naturalmente propone alla fine non pesino". La sfida ai marchigiani sarà la prima di due trasferte consecutive. Kupisz e Bogdan non sono disponibili, Belec è infortunato, il centravanti Djuric è a digiuno da nove gare e la Salernitana cerca alternative in fase realizzativa: "Noi proviamo sempre a vincere. Conosco la mentalità e la passione dell'ambiente, la squadra avversaria è stata rifondata. Ci sono motivazioni a mille. Sono tutte componenti che rendono la partita difficilissima. In questo campionato, però, non mi sono accorto che vi siano partite facili". Mancherà il portiere Belec "unico ruolo in cui bisogna fare gerarchie ma c'è Adamonis, che è giovane, ha numeri, si presenterà l'occasione per fare bene". Alla Salernitana servirebbe una faina. Era il soprannome di Renato Campanini, che ispirò un tema di Castori a scuola: "Era la squadra della mia giovinezza, verissimo che il bomber ispirò un mio compito in classe. A scuola ho poi conosciuto anche mia moglie, più piccola di me".

Le mosse

"Djuric è pronto, recuperato, ha avuto un problema fisico e spero che questi due giorni di riposo gli abbiano fatto bene. Non smania, non mi sono posto il problema della sua astinenza in zona gol. E' un giocatore che lavora tanto anche per la squadra". Poi gli altri ruoli: "Jaroszynski ha possibilità di fare braccetto di sinistra ma anche sulla fascia, premesso che anche Mantovani è recuperato. Kiyine è situazione più offensiva, da valutare come squilibrio". Belec non c'è, Micai non convocato. Castori precisa: "Noi abbiamo fatto una scelta e se sono state prese decisioni, bisogna andare avanti fino in fondo. E' inutile mettere i punti interrogativi ed i tarli. Adamonis ha bisogno di sentire fiducia. Gli va data". Il modulo degli avversari: "Giocano con il trequartista ma noi abbiamo le nostre risposte da dare. Capezzi ha fatto una buona partita ed è in un buon momento".


PORTIERI: Adamonis, Guerrieri;

DIFENSORI: Aya, Casasola, Gyomber, Jaroszynski, Mantovani, Sy, Veseli;

CENTROCAMPISTI: Capezzi, Coulibaly, Di Tacchio, Dziczek, Kiyine, Schiavone;

ATTACCANTI: Anderson, Antonucci, Barone, Cicerelli, Djuric, Gondo, Kristoffersen, Tutino.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento