Salernitana sabato ad Ascoli: sciopero del tifo della curva marchigiana

Gli ultras bianconeri, legati ai granata da un rapporto di consoliidata stima, protesteranno contro i daspo subiti dopo la trasferta di Palermo. Circostanze molte simili a quelle contestate ai tifosi della Salernitaa in viaggio in Sicilia a dicembre 2017

Un'immagine della curva Sud Siberiano - fotoreporter Gambardella

Reduce dalla sconfitta casalinga nel derby con il Benevento e contestata dai propri tifosi, la Salernitana sabato 16 febbraio sarà di scena ad Ascoli. I rapporti tra le tifoserie sono buoni ma la partita potrebbe non beneficiare della consueta colonna sonora.

La protesta

Gli ultras bianconeri, legati ai granata da un rapporto di consolidata stima, faranno sciopero del tifo e protesteranno contro i daspo subiti dopo la trasferta di Palermo. Circostanze molte simili a quelle contestate ai tifosi della Salernitaa in viaggio in Sicilia a dicembre 2017 e che "ha provocato - scrivono - 24 anni complessivi di daspo ", dopo il rinvenimento da parte delle forze dell'ordine di una torcia e aste di bandiera. Di seguito, alcuni stralci del comunicato del gruppo Ultras 1898: "Nella partita con la Salernitana non verranno introdotti i tanto condannati e "pericolosi" strumenti del tifo (fumogeni, tamburi), per i quali il gruppo ha pagato con 24 anni di Daspo. Colorare la Curva Sud e sostenere l'Ascoli Calcio per noi è motivo d'orgoglio e non di vergogna come vogliono far credere. Non mancherà la nostra presenza in Curva Sud, ma a malincuore per tutta la durata della partita, rimarremo in silenzio... ma sarà un silenzio assordante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

  • San Valentino a Salerno: dal dolce al salato, il romanticismo "avvolge" la città

  • Centro commerciale La Fabbrica: lavoratori pronti allo sciopero

Torna su
SalernoToday è in caricamento