menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avellino - Salernitana 1-0: Trotta regala il derby agli irpini

La squadra di Tesser si aggiudica il return match del Partenio. I granata meritavano di più, ma pagano i troppi errori sotto rete. Intanto la classifica è sempre più preoccupante

Grazie ad un gol pesantissimo di Trotta al 30' del secondo tempo, l'Avellino fa suo il derby del Partenio, superando una Salernitana che non ha certamente demeritato, ma che è stata incapace di finalizzare le ghiotte occasioni rete prodotte. Gli irpini, con questa vittoria, si inseriscono prepotentemente nella corsa playoff, mentre i granata di Torrente restano impelagati nella zona retrocessione. 

Nella prima frazione le due formazioni scendono in campo molto contratte, nessuna delle due squadre infatti riesce a sciorinare un calcio pregevole e ad offrire degli spunti tecnici di un certo livello. L’Avellino è molto nervoso, la Salernitana invece bada soprattutto a non scoprirsi, onde evitare di ripetere le amnesie difensive che hanno caratterizzato l’interno girone di andata. I padroni di casa producono un maggior possesso palla e hanno sempre il pallino del gioco in mano, ma non riescono mai ad essere pericolosi dalle parti di Terracciano. I granata invece, sugli sviluppi di due calci piazzati, sfiorano il gol ben due occasioni: la prima all’8’minuto con un colpo di testa di Zito di poco alto e la seconda con Coda, bravo ad inzuccare sottomisura una splendida palla scodellata sempre dell’ex-irpino, ma Frattali compie un autentico miracolo. L’Avellino invece è tutto in due insidiosi tiri dalla distanza di Paghera (al 40’ e al 43’minuto), che non creano grandi rischi alla porta difesa da Terracciano.

Nel secondo tempo la squadra di Tesser si presenta in campo più motivata e fin dalle primissime battute sfiora il vantaggio. Al 3'minuto è Bastien con un insidioso tiro dalla distanza ad impensierire Terracciano, mentre un minuto dopo è Tavano a fallire il gol con un tiro sottomisura di poco fuori. La Salernitana dopo qualche attimo di affanno prende le contromisure, ma al 20' Trotta (subentrato al 10'), sfiora il gol del vantaggio in acrobazia, ma l'estremo difensore granata ci mette una pezza respingendo la sfera in angolo. Al 30' però l'Avellino passa: azione praticamente da calcio a 5 imbastita a limite dell'area da Paghera, rifinita splendidamente da Insigne e finalizzata da Trotta con un piattone sottomisura. 

I granata accusano il colpo e rischiano di subire il colpo di grazia degli irpini, ma resistono. Torrente inserisce Donnarumma per tentare di risalire la china, ma il massimo sforzo viene prodotto solo nei minuti finali, quando prima  Bovo (al 46') e poi con Donnarumma qualche attimo dopo, sfiorano la rete del pareggio. La Salernitana colleziona l'ennesima sconfitta, pagando questa volta dazio oltre i suoi demeriti. La rivoluzione di gennaio sul fronte mercato non ha prodotto ancora i frutti sperati (vuoi anche per il tempismo non eccezionale nell'inserimento dei rinforzi), ma appare evidente la necessità di reperire un bomber di razza sul mercato che garantisca un buon numero di gol. Quel conta adesso, a parte il campalinismo, è la categoria.   

Il tabellino della gara: 

Avellino (4-3-1-2): Frattali, Biraschi, Tavano (10’s.t. Trotta), D’Angelo, Castaldo, Pucino, Sbaffo (37’s.t. Rea), Paghera, Jidayi, Bastien (25’s.t. Insigne), Chiosa.. In panchina: Offredi, Nica, Mokulu, Visconti, Petricciuolo, D’Attilio.

Allenatore: Attilio Tesser


Salernitana (3-5-2): Terracciano, Empereur, Trevisan, Ceccarelli, Ronaldo, Odjer (19’s.t. Moro), Zito (24’s.t. Bovo), Franco, Colombo (30’s.t. Donnarumma), Coda, Gabionetta. In panchina: Strakosha,  Bagadur, Tuia,  Ronchi, Prce,  Oikonomidis.

Allenatore: Vincenzo Torrente

Arbitro: Sig. Nasca della sez. di Bari

Reti: 27’s.t. Trotta (A)

Note: pomeriggio freddo; campo in discrete condizioni. Spettatori: 12mila circa di cui 800 circa di fede granata. Ammoniti: D’Angelo, Frattali, Biraschi (A) Colombo, Trevisan, Ronaldo (S). Espulsi: - Angoli: 2–5.  Recuperi: 1' pt - 4' st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento