Martedì, 23 Luglio 2024
Sport

Avellino - Salernitana: le probabili formazioni

Le condizioni fisiche di Perico tengono in ansia Bollini, ma alla fine l'ex Cesena stringerà i denti. In attacco, Joao Silva sarà il vice Coda. Al suo fianco agiranno nel tridente Rosina e Improta

Siamo alla vigilia di uno delle sfide più attese del 2016: il derby campano tra Avellino e Salernitana. Nonostante la gara di andata arrivi quest'anno nell'insolita cornice della "Vigilia di Natale" (palla al centro alle ore 15 di domani in quel dello stadio Partenio - Lombardi) il termometro del tifo è altissimo: nella tana dei lupi come sulle rive del golfo le tifoserie sono in fibrillazione e pronte a "darsi battaglia" - vista anche la rivalità - a suon di cori, sfottò, tanto calore sugli spalti. A conferma di ciò, esauriti in ogni ordine di posto sia i biglietti per il settore ospiti che per la curva sud dell'impianto sportivo irpino: non a caso sugli spalti sono attesi non meno di 15mila persone. Per consentire però lo svolgimento del derby in un clima di relativa tranquillità, importante sarà anche la presenza delle forze dell'ordine, chiamate a disinnescare sul nascere qualsiasi intenzione bellicosa tra le opposte fazioni. 

Passando al dato tecnico, sia Novellino e che Bollini hanno non pochi grattacapi riguardo l'undici da schierare. Molte sono le defezioni sia sul fronte irpino che su quello granata, dovute sia per le squalifiche (è il caso sia di Coda e Bernardini) che per i vari acciacchi che stanno flagellando le rose di entrambe le squadre. L'ultimo contattempo "fisico" in ordine temporale, l'attacco influenzale che ha colpito Antonio Zito (insieme a Joao Silva ex di turno), ma il male di stagione non dovrebbe metterne in discussione la disponibilità dell'esterno per la gara. Se in difesa il trainer granata ha ovviato all'assenza di Bernardini riproponendo Tuia nell'undici base, a centrocampo c'é qualche incertezza più. L'unico certo di una maglia al momento sembra l'instancabile motorino del centrocampo Busellato. Dubbi permangono ancora per la casella del play-maker (Ronaldo e Della Rocca se la giocano alla pari), e per quella della mezzala sinistra: in settimana l'ex dal dente avvelenato Zito era apparso il maggior indiziato per strappare una maglia dal 1', ma l'influenza potrebbe aver fatto pendere l'ago della bilancia in favore di Della Rocca (in tal caso certa la presenza di Ronaldo in cabina di regia). In attacco invece, Bollini ha in mente un tridente quasi inedito e dalle mille incognite: il non irresistibile Joao Silva per un turno farà le veci di Massimo Coda (il bomber metelliano è stato appiedato dal giudice sportivo), mentre sui rispettivi out di competenza agiranno Improta e Rosina. Donnarumma anche per via di alcune noie fisiche, partirà dalla panchina.

Fatte queste doverose premesse, l'undici iniziale che dovrebbe scendere in campo domani in occasione del derby è questo: Terracciano tra i pali, linea difensiva composta da Perico e Vitale sugli esterni e dalla coppia di centrali Tuia - Schiavi; a centrocampo, nonostante la non eccelsa prestazione offerta con il Carpi, Ronaldo dovrebbe spuntarla ed essere nuovamente il metronomo della formazione granata, e sarà coadiuvato dalle due mezzali Busellato e Della Rocca (non è escluso però un inserimento a sorpresa di Zito); in attacco, come detto in precedenza, il portoghese Joao Silva sarà il perno centrale del tridente, mentre a Rosina ed Improta il compito di sfornare assist per far rompre il digiuno all'ex centravanti irpino. 

Le probabili formazioni: 

Avellino (4-4-2)*: Frattali; Jidayi, Donkor, Dijimisti, Gonzalez; Crecco, Omeonga, Paghera, Verde; Castaldo, Ardemagni. Allenatore: Novellino 

Salernitana (4-3-3): Terracciano, Perico, Schiavi, Tuia, Vitale, Busellato, Ronaldo, Della Rocca, Improta, Joao Silva, Rosina. Allenatore: Bollini

Arbitro: Sig. Abisso di Palermo 

Calcio d'inizio: 24 dicembre ore 15, stadio Partenio - Lombardi di Avellino

*Contributo gentilmente concesso dalla redazione sportiva di AvellinoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino - Salernitana: le probabili formazioni
SalernoToday è in caricamento