rotate-mobile
Sport

Aversa - Normanna Salernitana, scontri tra tifosi: tre carabinieri feriti

Gli animi si accendono dopo l'esultanza di Montervino presso il settore dei tifosi locali: lancio di oggetti nell'intervallo, tre carabinieri restano feriti

Tre carabinieri contusi nel corso dei tafferugli scoppiati nell'intervallo della gara tra Aversa Normanna e Salernitana, valida per il campionato di Lega Pro Seconda Divisione e vinta dai granata per 1 a 0 grazie ad un goal, al 39' del primo tempo, del capitano Montervino. E' stata proprio l'esultanza del giocatore (che è andato a gioire, polemicamente. sotto la curva dei tifosi di casa) a scatenare gli animi.

Nel corso dell'intervallo infatti sono scoppiati i tafferugli tra le due opposte tifoserie con lancio di oggetti. A farne le spese, secondo quanto si è appreso, tre carabinieri: per loro delle contusioni. Le forze dell'ordine hanno dovuto utilizzare i lacrimogeni per placare gli animi. Due ultras sono stati denunciati per possesso di fumogeni. A fine gara i supporters della Salernitana e la terna arbitrale hanno dovuto lasciare lo stadio scortati dalla polizia. Fortunatamente il deflusso è avvenuto senza ulteriori incidenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aversa - Normanna Salernitana, scontri tra tifosi: tre carabinieri feriti

SalernoToday è in caricamento