Sabato, 13 Luglio 2024
Basket

Scafati e il primo match point, coach Rossi: «Abbiamo le facce giuste»

La formazione di patron Nello Longobardi è ad una vittoria dalla promozione in serie A. In gara tre a Desio proverà subito a conquistarla

Tutto pronto per il terzo atto della finale promozione di scena al Pala Banco Desio tra Cantù e Scafati. In palio la serie A, alla quale i gialloblù distano soltanto una partita. Con la serie sul 2-0 infatti, agli uomini di coach Alessandro Rossi manca una sola vittoria per conseguire il prestigioso traguardo della massima categoria. Ma non sarà facile, nonostante i brianzoli siano stati costretti a leccarsi letteralmente le ferite dopo le prime due partite disputate al PalaMangano, di sicuro in casa vorranno rendere difficile la missione. Le facce degli scafatesi sono però quelle giuste. «Dopo gara due, negli spogliatoi, nessuno dei miei giocatori ha fatto festa - ha rivelato coach Alessandro Rossi -. Per poter festeggiare ci manca ancora una vittoria. Questo però è stato un bel segnale, perché anche quando le cose vanno bene bisogna assumersi le proprie responsabilità, e questo i ragazzi lo hanno ben capito». Con questo attegiamento Scafati si presenterà alla palla a due di domani, giovedì 9 giugno, alle ore 20:45, per provare ad agguantare già al primo match point la promozione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati e il primo match point, coach Rossi: «Abbiamo le facce giuste»
SalernoToday è in caricamento