rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Basket

La Virtus Arechi si rinforza con il talentuoso Donadoni: "Affascinato da città e club”

La Virtus Arechi Salerno non si ferma più. Questa volta il club del presidente Renzullo targato Centro di Riabilitazione Lars annuncia il tesseramento della talentuosa ala classe 1997 Alessio Donadoni (197cm)

La Virtus Arechi Salerno non si ferma più, e allora spazio al sesto grande annuncio. Questa volta il club del presidente Renzullo targato Centro di Riabilitazione Lars annuncia il tesseramento della talentuosa ala classe 1997 Alessio Donadoni (197cm). Il suo agonismo, la sua fisicità, la sua capacità di produrre sia punti (46% da due e 38% da tre nell’ultima stagione) che assist (108 nell’ultima stagione) lo rendono un giocatore con un bagaglio tecnico praticamente completo.  

Mossi i primi passi con il Lissone in Serie C dal 2013 al 2015, nell’annata 2016-17 sale di categoria firmando con Faenza e di fatto inizia il suo percorso avvincente da giocatore professionista. L’anno dopo sale ancora di categoria assaggiando per la prima volta la Serie A2 giocando prima con Roma e poi con Ferrara dove vive nuovamente l’esperienza dei playoff. Iter che si ripete nel 2018-19 quando con Omegna gioca una stagione da protagonista in B e nel 2019-20 quando indossa la canotta di Olginate sempre nel terzo torneo nazionale. Nella scorsa stagione, invece, il trasferimento al Pavia e il solito epilogo con numeri impressionanti e playoff conquistati.

Il neo blaugrana si presenta: “Essere cercato da Salerno è motivo di orgoglio visto il blasone del club, sin dalla prima chiacchierata con coach e ds il progetto mi è subito piaciuto. Mi stuzzica davvero tanto l’idea di poter giocare in una città calda come Salerno e per una società ambiziosa. La scelta, quindi, è stata davvero facile, e poi tutti mi hanno parlato bene del mondo Virtus. Che giocatore sono? Sono un vero agonista, mi piace dare sempre tutto in ogni cosa che faccio sia in allenamento che in partita. Sono atletico, amo correre, penetrare, tirare e giocare con i compagni di squadra rispettando il sistema di gioco. A tutto questo, però, aggiungo anche la difesa, faccio infatti di tutto per il gruppo. Anche perché gioco sempre per vincere”.

La presentazione del direttore sportivo Corvo: “Sono realmente contento di aver potuto chiudere questa operazione perché stiamo parlando di un’atleta completo che può ambire anche a palcoscenici più prestigiosi. Il suo ampio bagaglio tecnico sarà certamente una risorsa preziosissima per coach Di Lorenzo, ovviamente però toccherà a lui dimostrare sul campo tutto il proprio talento. Intanto ci godiamo il suo arrivo e l’ennesimo colpo messo a segno nel corso di questa estate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus Arechi si rinforza con il talentuoso Donadoni: "Affascinato da città e club”

SalernoToday è in caricamento