rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Basket

Serie A2 Basket femminile, Battipaglia il cuore non basta: Matelica passa al PalaZauli

Le ragazze di Maslarinos pagano le troppe defezioni. Bene Cutrupi che fa registrare un buon 16+10 che però non basta

Al PalaZauli, nell’incontro valevole per la sesta giornata del campionato di Serie A2 Femminile, Girone Sud, prima sconfitta stagionale per una O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia che, ridotta all’osso (ben 6 le giocatrici assenti per infortunio) deve arrendersi al Thunder Basket Matelica che si impone con il punteggio di 53-62.

La partita -  Alford, Milani, Federica Chiovato, Chiapperino, Zanetti. No, non è il quintetto scelto da Maslarinos, ma l’elenco delle indisponibili e neanche di tutte, ma solo di quelle dell’ultim’ora alle quali va aggiunto il nome della lungodegente Mini.

Nonostante ciò, le padrone di casa, scese in campo con gran determinazione, riescono a fare leggermente meglio delle ospiti nella prima metà della frazione inaugurale (7-6 al 5’). Dopo dei minuti scorsi lungo i binari di un sostanziale equilibrio, nella seconda metà del periodo le biancoarancio, trascinate da Rylichova e Potolicchio, firmano il primo allungo di serata. Al 10’, Battipaglia è avanti di 5 (16-11).

Matelica, però, non ci sta e, nei primi due minuti del secondo quarto, piazza uno 0-6 di parziale che le consente di portarsi in testa (16-17). Il match, col passare del tempo, cresce sempre più di tono con le due compagini brave ad aumentare sempre più il livello delle giocate offerte alternandosi varie volte alla testa del punteggio.

Castelli e Cutrupi da una parte e Zamparini e Gramaccioni dall’altra provano a mandare in fuga le rispettive compagini, ma per le fughe è ancora presto: al 15’, Battipaglia, tornata avanti nel frattempo, vanta 2 lunghezze di vantaggio (26-24).

Nella parte conclusiva del primo tempo si segna pochissimo, si sbaglia molto, ma si gioca, da entrambe le parti, con grande intensità. All’intervallo lungo, sembra oramai certo che debba presentarsi avanti la O.ME.P.S. Afora Givova che, con 1 secondo e 4 decimi da giocare, è avanti di 3 (31-28), ma Gramaccioni, sulla sirena, si inventa uno straordinario canestro da metà campo che vale il pareggio. Si va dunque al riposo sul 31-31.

Si segna pochissimo anche nella prima metà del terzo quarto con entrambe le compagini che continuano a peccare di efficacia e lucidità in fase offensiva. Ciò detto, sono le ragazze di coach Maslarinos a fare qualcosina in più, quanto basta per tornare a condurre (37-36 al 25’).

Le cose cambiano nella seconda parte con le marchigiane brave a ribaltare la situazione grazie alla vivacità ed alla classe di Gonzalez (che firma alcune giocate di pregevolissima fattura) ed alla tripla messa a segno, sul finire di frazione, da Stronati.

Le biancoarancio, che cominciano ad accusare la stanchezza a causa delle limitatissime rotazioni, sono comunque in scia, aggrappate ai canestri di Cutrupi che, da sola, sta lottando contro l’intero reparto lunghe delle ospiti. Al 30’, Matelica è avanti di 3 (42-45).

Battipaglia, sulle gambe, ad inizio ultimo quarto subisce l’allungo di Maletica che, nettamente più brillante, al minuto 32 vola sul +7 (42-49). Le padrone di casa che, oltre che stanche, ora appaiono anche sfiduciate, non segnano alcun punto nei primi 5 minuti della frazione conclusivo, scivolando a -12 (42-54).

A quel punto, però, con orgoglio ammirevole, le biancoarancio hanno un sussulto di orgoglio e, trascinate da Potolicchio, si riportano per due volte sul -5 (49-54 e poi 51-56). La rimonta, d’improvviso, non è più un sogno impossibile.

L’aggancio, però, non riesce perché Matelica gestisce gli ultimi possessi con maturità e lucidità andando a cogliere un successo importantissimo. Allo Zauli, le marchigiane della Halley Thunder Basket si impongono con il punteggio di 53-62

Il tabellino di O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia - Halley Thunder Matelica 53 - 62 (16-11, 31-31, 42-45, 53-62)

O.ME.P.S. AFORA GIVOVA BATTIPAGLIA: Lombardi 2 (1/1, 0/1), Seka* 7 (2/7, 0/2), Castelli* 3 (0/4, 1/3), Potolicchio* 14 (6/14, 0/5), Catarozzo NE, Cutrupi* 16 (7/12 da 2), Chiovato NE, Feoli, Cavallo NE, Mastursi NE, Rylichova* 11 (3/5, 1/5) Allenatore: Maslarinos V.

Tiri da 2: 19/43 - Tiri da 3: 2/18 - Tiri Liberi: 9/16 - Rimbalzi: 40 12+28 (Cutrupi 10) - Assist: 10 (Castelli 6) - Palle Recuperate: 9 (Potolicchio 2) - Palle Perse: 22 (Cutrupi 6)

HALLEY THUNDER MATELICA: Cabrini NE, Ridolfi, Stronati 3 (1/1 da 3), Grassia* 8 (4/4, 0/1), Steggink* 9 (3/9, 1/4), Gramaccioni* 12 (2/10, 2/4), Gonzalez 8 (4/10, 0/5), Zamparini* 13 (2/9, 3/7), Iob*, Michelini 1 (0/2, 0/2), Offor 8 (3/6, 0/1) Allenatore: Cutugno O. Tiri da 2: 18/50 - Tiri da 3: 7/25 - Tiri Liberi: 5/6 - Rimbalzi: 53 21+32 (Offor 16) - Assist: 10 (Gramaccioni 4) - Palle Recuperate: 16 (Gramaccioni 5) - Palle Perse: 20 (Steggink 4)

Arbitri: Zanetti S., Carella G.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 Basket femminile, Battipaglia il cuore non basta: Matelica passa al PalaZauli

SalernoToday è in caricamento