rotate-mobile
Basket

Serie A2 femminile, la PB63 Battipaglia cede alla forza di Campobasso

Al PalaZauli primo match amichevole della preseason della PB63 edizione 2022-2023

Al PalaZauli, nel primo match amichevole della preseason della PB63, netto successo de La Molisana Magnolia Basket Campobasso che, in testa quasi fin dall?inizio, fa valere la categoria superiore imponendosi su una Battipaglia che, però, ha giocato con grinta ed ardore senza sottrarsi al confronto con una squadra, inevitabilmente, più forte. Risultato finale: 48-68.

La partita - Inizio dalle polveri bagnate da entrambe le parti. A fronte di ritmi elevatissimi e di un?intensità più che apprezzabile, infatti, non si segna praticamente mai, segno di una lucidità che, in fase di precampionato, con consistenti carichi di lavoro nelle gambe e nelle braccia, non può essere a livelli ottimali.

Al minuto 5, siamo sul 2-2. Nella seconda metà del primo periodo, però, le cose cambiano, con Campobasso che fa valere la superiorità di categoria distanziando le padrone di casa che, sebbene generose, soffrono sia in difesa (con le ospiti dominanti a rimbalzo) che in attacco (tanti gli errori in fase conclusiva).

Le molisane, con Parks e Milapie in evidenza, al minuto 10 sono avanti di 9 (5-14). Ad inizio secondo quarto, ecco la bella reazione di Battipaglia che, con una intraprendente Zanetti sugli scudi (buona la sua prova), firma un 7-0 di parziale che la riporta in scia (12-14 al 13?). Campobasso, però, non si scompone e, nel giro di due minuti, con Parks scatenata, allunga nuovamente raggiungendo, a metà frazione, il massimo vantaggio (+10, 12-22).

L?accelerazione della compagine molisana prosegue anche nell?ultima parte del primo tempo: le ragazze di coach Sabatelli, fisicamente e atleticamente incontenibili, chiudono il secondo quarto quasi doppiando le biancoarancio.

All?intervallo lungo, Campobasso è avanti di 17 (18-35). Dopo un primo tempo dai ritmi molto sostenuti, l?intensità, nella prima metà della terza frazione, è leggermente inferiore.

A non diminuire, però, sono i motivi di interesse di una contesa che, nonostante l?ampio divario, offre spunti degni di nota: le molisane, che continuano ad incrementare il proprio vantaggio, hanno Parks (straordinaria la sua prova) e Milapie che continuano ad incantare ed a sciorinare basket di qualità.

Le biancoarancio, indubbiamente generose e volenterose, dal canto loro mettono sul parquet tutto ciò che hanno, lottando con ardore e non sfigurando al cospetto di una compagine certamente più forte.

Al minuto 25, Campobasso è sul +25 (20-45).

Nella seconda parte della frazione, il copione oramai consolidatosi non muta: le molisane conducono le operazioni, Battipaglia fa la sua partita provando a testare il proprio livello di crescita e consapevolezza attuali. Al 30?, il vantaggio esterno ha toccato le 27 lunghezze (27-54).

Nell?ultimo quarto, vista l?ampia distanza tra le due compagini, le rotazioni, come giusto che sia, si ampliano per dare spazio alle più giovani, che, da entrambe le parti, si disimpegnano in maniera assai lodevole.

Nella frazione conclusiva sono tre le annotazioni da proporre: le padrone di casa riducono leggermente il divario, Potolicchio (14 punti per lei) si conferma solida ed affidabile, Quinonez (22 punti, top scorer del match) dà ennesima prova del suo grande valore.

Allo Zauli, il match termina sul +20 ospite (48-68).

Il Tabellino del match Risultato finale 48-68 (5-14; 18-35; 27-54; 48-68)

O.ME.P.S. Givova Battipaglia: Lombardi, Seka 5, Cutrupi 4, Castelli, Potolicchio 14, Mini 2, Chiapperino 2, Zanetti 7, De Feo 5, Alford 2, Chiovato 5, Rylichova 2. Coach: Maslarinos.
La Molisana Magnolia Basket Campobasso: Del Sole 2, Togliani 4, Giacchetti 3, Battisodo, Baldassarre, Trozzola 5, Kacerik 2, Trimboli NE, Parks 16, Quinonez 22, Bocchetti, Milapie 12, Nicolodi NE, Vitali 2. Coach: Sabatelli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, la PB63 Battipaglia cede alla forza di Campobasso

SalernoToday è in caricamento