rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Basket

Impresa Battipaglia, battuta Selargius a domicilio: 47-50 il risultato finale

Decisiva Potolicchio che in una serata non fortunata al tiro, sceglie il momento migliore per segnare l’unico, ma pesantissimo canestro dal campo della sua partita

 Al PalaVienna, nell’incontro valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie A2 Femminile, Girone Sud, splendida impresa per la O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia che, a Selargius, si impone sul parquet di una delle squadre più forti del campionato ottenendo la quarta vittoria nelle ultime cinque partite disputate. Risultato finale: 47-50.

La cronaca - È Battipaglia a farsi preferire nei primi minuti di gioco: le ragazze di coach Maslarinos, nelle battute iniziali del match, trovano soluzioni efficaci in attacco e difendono con la giusta intensità. Al 5′, le ospiti sono sul +5 (7-12). Poi, però, le cose cambiano: le padrone di casa, infatti, non ci stanno a veder scappare via le avversarie e, con un 7-0 di parziale, al minuto 8 mettono la testa avanti (14-12). Nella parte conclusiva della frazione, dopo il pareggio trovato da Logoh, è la tripla di Rosellini a firmare il +3 che chiude il primo quarto. Al 10′, Selargius è sul 17-14.

Come nella frazione precedente, sono nuovamente le ospiti ad offrire la partenza migliore. Battipaglia, arrembante nella prima metà del secondo quarto, torna a condurre grazie alla ritrovata efficacia in fase offensiva dove brillano Seka e Milani. Al 15′, le biancoarancio (oggi di blu vestite) sono avanti di 2 (21-23). La O.ME.P.S. Afora Givova non si ferma lì e, con ancora Milani protagonista, vola fino al +6 (23-29). A quel punto, però, ecco la nuova reazione delle selargine che, trascinate da Rosellini, chiudono il primo tempo al meglio ricucendo quasi interamente lo strappo ospite. All’intervallo lungo, Battipaglia è ancora avanti, ma, ora, di appena una lunghezza (28-29).

Il 5-0 di parziale con il quale le sarde avevano chiusa la seconda frazione si replica all’inizio della terza ed ora, Battipaglia, sotto di 4 (33-29), vive il primo momento critico di serata. Ma le ragazze di coach Maslarinos, a dimostrazione della crescita notevole avvenuta negli ultimi tempi, anche a livello mentale, reagiscono con veemenza piazzando un controparziale di 0-10 che, al minuto 28, vale nuovamente il +6 (33-39). Gara in discesa? No di certo: perché anche Selargius è squadra dotata di grande personalità, tant’è vero che, con 5 punti firmati da Ceccarelli, torna nuovamente in scia. L’ultimo quarto si preannuncia davvero esaltante. Al 30′, la O.ME.P.S. Afora Givova è avanti di 1 (38-39).

E l’ultimo quarto non solo non tradisce le attese, ma è ancora più avvincente del previsto, un film giallo pieno di colpi di scena e dall’esito incerto fino all’ultimo. Nella frazione conclusiva, sono le padrone di casa a partire meglio ed a provare una fuga che, al minuto 36, sembra quella vincente (46-41). Battipaglia, dopo aver dato tutto, appare stanca e la rimonta sembra molto complicata.

Invece, le ragazze di coach Maslarinos, negli ultimi quattro minuti, non solo riescono nell’impresa, ma compiono un autentico capolavoro non sbagliando più né in difesa (costringendo le sarde a tiri complicatissimi) né in attacco (con scelte giuste e coraggiose).

Nel finale, sono ancora Seka e Milani (le migliori insieme a Gerostergiou tra le ospiti) a mettersi in evidenza. E poi c’è Potolicchio che, in una serata non fortunata al tiro, sceglie il momento migliore per segnare l’unico, ma pesantissimo canestro dal campo della sua partita, quello del definitivo sorpasso, quello del successo, splendido e meritato.

Selargius, autrice di una partita di grande consistenza, esce dal campo sconfitta, ma senza nulla da rimproverarsi: le sarde hanno giocato con grande ardore mettendo sul campo intensità e grinta notevoli. Il finale, al PalaVienna, è di 47-50.

Il tabellino ufficiale di Techfind San Salvatore Selargius-O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia 47-50. Progressione parziali: 17-14; 28-29; 38-39; 47-50

Techfind San Salvatore Selargius: Corongiu NE, Vargiu NE, Rosellini 12, El Habbab 7, Mura 2, Pandori 2, Pinna, Cutrupi 13, Valenti, Ceccarelli 11, Lapa NE, Demetrio Blecic. Coach: Fioretto.

O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia: Logoh 5, Seka 11, Gerostergiou 13, Scarpato 3, Potolicchio 6, Dione NE, De Feo, Nwachukwu, Chiovato NE, Milani 12. Coach: Maslarinos. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa Battipaglia, battuta Selargius a domicilio: 47-50 il risultato finale

SalernoToday è in caricamento