rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Basket

La Nico impatta la serie contro Battipaglia: finisce 57-54 e si va a Gara 3

E' necessario un tempo supplementare per decidere la sfida valida per il Playout del Girone Sud del Campionato di Serie A2

La sorpresa di giornata del Playout di Serie A2 di basket femminile è rappresentata dalla Giorgio Tesi Group Nico Basket. Le toscane fanno valere il fattore campo e battono la O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia, in Gara 2. e' stata una partita dal basso punteggio, con la squadra di casa che trova una doppia doppia dall'ex Mattera, 11 punti e 21 rimbalzi, ma soprattutto la prova di sostanza di Dznic, 16, e di Bacchini, 18 compresi i tre punti che agguantano l'overtime sul 48 pari.

Nell'overtime proprio Mattera e due liberi di Nerini dopo l'errore di Seka sigillano la vittoria per ka Nico. Si torna sul parquet domenica 15 maggio al PalaZauli di Battipaglia per gara 3. Palla a due alle ore 18:00

La partita -Primo quarto sostanzialmente equilibrato, ma dalle inerzie più volte mutevoli e quindi assai vivace ed avvincente. L’inizio di gara è di marca toscana con le padrone di casa che, dopo due minuti, sono sul 4-0 (tutti e 4 i punti firmati da Bacchini). Battipaglia, però, reagisce prontamente e, con un controparziale di 2-7 (con Seka e Logoh sugli scudi), al minuto 4 passa a condurre (6-7). Ma, come detto, le inerzie si rovesciano di continuo e sarà così anche nella seconda parte di una pirotecnica prima frazione: prima le toscane firmano un altro 4-0 (10-7 al minuto 5), poi le ospiti rispondono (13-15 all’8’), infine, ecco il 5-0 delle padrone di casa. Al 10’, la Nico è avanti di 3 (18-15).    

Più lineare, nel suo svolgimento, è un secondo quarto che vede fare meglio le toscane, più brillanti ed efficaci in entrambe le fasi: in attacco, dove Dzinic si fa sentire sfruttando centimetri ed esperienza (la lunga bosniaca chiuderà il primo tempo a quota 12 punti) e in difesa dove i grattacapi creati alla O.ME.P.S. Afora Givova sono molteplici tanto che le ospiti, nei primi 9 minuti del periodo, segnano appena 7 punti, toccando anche un massimo svantaggio di 10 lunghezze sul 30-20. Poi, negli istanti conclusivi della frazione, arrivano due guizzi preziosi (firmati da Nwachukwu e De Feo) che consentono a Battipaglia di dimezzare lo svantaggio limitando i danni di un primo tempo giocato meglio dalla Nico Basket. All’intervallo lungo, il vantaggio interno è di 5 punti (30-25).

Nella prima parte del terzo quarto, la O.ME.P.S. Afora Givova, sull’onda positiva del finale del quarto precedente, completa la rimonta, trascinata ancora da Seka e Logoh (30-31 al 24’). Le ospiti, messesi alle spalle le difficoltà iniziali, ora giocano decisamente meglio e, dopo il momentaneo nuovo sorpasso delle toscane (32-31 firmato Bacchini), costruiscono un allungo che, sebbene tutt’altro che definitivo, non è certamente disprezzabile. È Logoh, con 6 punti consecutivi, a regalare il massimo vantaggio a Battipaglia (+5 al 27’, 34-39). Nella parte conclusiva del periodo, la Nico Basket, non intenzionata minimamente ad arrendersi, torna in scia mettendo i presupposti per un ultimo quarto da brividi. Al 30’, le ospiti sono avanti di 2 (39-41).

Come intuibile dal basso punteggio, la contesa è più intensa che spettacolare con la tensione a farla da padrona imbrigliando efficacia e lucidità. La O.ME.P.S. Afora Givova ha, però, il merito, in questa fase, di essere più concreta delle toscane che, generose ed arrembanti nel primo tempo, ora sembrano accusare la stanchezza: Battipaglia, al minuto 34, è avanti di 9 (39-48). Finita? Neanche per sogno. Negli ultimi 6 minuti succede di tutto, con le ospiti che, d’improvviso, si spengono, non segnando più alcun punto. La Nico Basket, allora, con ammirevole determinazione, accantona la stanchezza producendosi in un notevole sforzo coronato, a pochi secondi dal termine, dal gioco da tre punti di Bacchini che vale l’aggancio. Al 40’, è 48-48 al PalaPertini. Dunque: overtime!

E quanto successo finora non è niente se paragonato a ciò che avviene al supplementare. L’overtime, infatti, è qualcosa di difficilmente riassumibile, un thriller con colpi di scena a ripetizione. Nella prima parte, fanno meglio le ospiti che, scrollatesi di dosso i timori evidenziati nella parte conclusiva dei tempi regolamentari, volano sul +4 (48-52). Sembra fatta per Battipaglia, ma, nuovamente, la Nico Basket reagisce e, con 5 punti firmati da Giangrasso e Bacchini, torna a condurre (53-52).

 Sul capovolgimento di fronte, un bellissimo canestro di Seka riporta avanti la O.ME.P.S. Afora Givova (53-54), ma, pochi secondi dopo, un grossolano errore difensivo ospite permette a Mattera di realizzare indisturbata il canestro del definitivo controsorpasso. Battipaglia, infatti, negli ultimi due possessi offensivi, non riesce ad andare a segno (molto sfortunata Seka il cui appoggio viene sputato via dal ferro) subendo, così, una dolorosa sconfitta che impatta la Serie sull’1-1. Domenica, allo Zauli, la decisiva Gara 3 al termine della quale la vincitrice potrà festeggiare l’agognata salvezza.


Il tabellino di Nico Basket Femminile - O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia 57 - 54 d1ts (18-15, 30-25, 39-41, 48-48, 57-54)

NICO BASKET FEMMINILE: Nerini* 2 (0/1, 0/2), Mariani NE, Bacchini* 18 (7/11, 1/3), Tintori* 3 (0/3, 1/2), Modini NE, Mengoli NE, Dzinic* 16 (8/20 da 2), Cibeca, Modini, Giangrasso 4 (1/2, 0/1), Mattera* 11 (4/10, 0/1), Giglio Tos 3 (0/1, 1/2) Allenatore: Rastelli L.

Tiri da 2: 20/49 - Tiri da 3: 3/12 - Tiri Liberi: 8/9 - Rimbalzi: 41 9+32 (Mattera 21) - Assist: 17 (Nerini 6) - Palle Recuperate: 5 (Bacchini 2) - Palle Perse: 19 (Bacchini 5)

O.ME.P.S. AFORA GIVOVA BATTIPAGLIA: Logoh* 17 (6/8, 1/4), Seka* 13 (5/9, 0/3), Scarpato, Potolicchio* 9 (3/7, 0/7), Castelli NE, Dione, De Feo, Nwachukwu 7 (2/3, 1/1), Vojtulek* 6 (3/9 da 2), Milani* 2 (1/2, 0/2)
Allenatore: Maslarinos V.

Tiri da 2: 20/40 - Tiri da 3: 2/17 - Tiri Liberi: 8/14 - Rimbalzi: 36 7+29 (Vojtulek 13) - Assist: 10 (Potolicchio 6) - Palle Recuperate: 4 (Potolicchio 2) - Palle Perse: 19 (Vojtulek 6)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nico impatta la serie contro Battipaglia: finisce 57-54 e si va a Gara 3

SalernoToday è in caricamento