rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Basket

Serie B: La Virtus Arechi Salerno riparte dalla Pallacanestro Viola

Prima sfida dell'anno per i ragazzi di coach di Lorenzo che vogliono continuare a stupire

La Virtus Arechi Salerno torna in campo, per la prima sfida del 2022, contro la Pallacanestro Viola nel match valido per la 14esima giornata di campionato.

La Viola ha conquistato 12 punti fin qui, frutto di 6 vittorie ottenute nelle prime tredici giornate di campionato.

Nel roster calabrese ci sono tanti volti noti alla Virtus, tra questi ovviamente spicca l'ex Duranti che al momento in stagione sta abbinando 182 punti e 71 rimbalzi. In cabina di regia spazio a Balic che con 206 punti realizzati è il miglior terminale offensivo della Viola, per lui anche 61 assist. In aggiunta, poi, ci sono i vari Gaetano, Fall (ben 145 rimbalzi catturati), Ingrosso e Klacar.

I precedenti parlano di tre vittorie su tre per i blaugrana che hanno messo ko la Viola per due volte nella stagione 2018-19 e per una nella stagione 2019-20.

L'analisi tattica dell'assistente Daniele Serrelli: “Reggio può fare affidamento su giocatori di esperienza per la categoria, viene da due risultati utili e di conseguenza affronteremo un avversario in fiducia a cui piace giocare molto dal perimetro. Tendono, infatti, ad affidarsi molto ai loro esterni nel corso di una gara, specie a Balic che è il giocatore chiamato ad avere maggiori responsabilità, bravo nel pick and roll ma anche nel palleggio, arresto e tiro. Molto interessante è Klacar, un tiratore dalle buonissime mani che sta facendo bene in stagione. Poi sempre tra gli esterni ci sono Ingrosso, altro buon tiratore, e di fatto anche Duranti che nonostante sulla carta sia un quattro sa far male dal perimetro. Ma la sua bidimensionalità gli permette di essere anche pericoloso nel pitturato, dove l'esperienza di Fall si fa indubbiamente sentire. Dalla panchina, invece, esce soprattutto Gaetano, ragazzo che ho avuto nel recente passato a Matera, che è un quattro capace di dare sempre un'energia pazzesca alla squadra. Complice le loro qualità ma anche e soprattutto il nostro momento, che è condito sfortunatamente da alcune assenze, dovremo giocare una gara intelligente dal punto di vista tattico in entrambe le metà campo. Giocando sempre insieme, specie in attacco”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Virtus Arechi Salerno riparte dalla Pallacanestro Viola

SalernoToday è in caricamento