rotate-mobile
Basket

Basket, domani la Virtus Arechi in trasferta a Taranto

Nella terza giornata di campionato i campani fanno visita alla CJ Basket Taranto

Terzo impegno di campionato per la Virtus Arechi Salerno attesa dalla trasferta contro il CJ Basket Taranto.

Dopo la vittoria contro Monopoli la Virtus vuole vincere anche in trasferta. Ad attendere i ragazzi di coach Di Lorenzo, una sfida difficile contro una squadra ancora a secco in campionato. Dopo la sconfitta all'esordio in Supercoppa, infatti, Taranto ha dovuto fare i conti con la sconfitta interna al debutto contro Ragusa e al k.o subito in quel di Sant'Antimo nel weekend scorso.

Nel roster tarantino non mancano le novità, tra questi Sergio ex Sant'Antimo, Gambarota ex Molfetta e Mehmedoviq ex Pozzuoli. In estate,Taranto ha puntato molto su Conti, Ponziani ed Erkmaa, così come su Diomede arrivato però al CJ già nei mesi conclusivi della passata stagione. Negli giorni scorsi, invece, il club pugliese ha messo sotto contratto il lettone classe 2003 Ricards Klanskis che al debutto contro Sant'Antimo ha abbinato ai 10 punti in 21 punti anche 4 rimbalzi e 1 assist.

I PRECEDENTI -  Una sola sfida dal 2017 ad oggi tra i blaugrana e Taranto ed è relativo al secondo girone della scorsa stagione quando i pugliesi si imposero al Pala Longo al termine di una gara equilibrata per lunghi tratti.

L'analisi tattica dell'assistente Nicola Amato: “Ovviamente la classifica non rispecchia il valore dei nostri prossimi avversari, Taranto infatti è una squadra importante composta da giocatori di qualità ed esperienza. Una squadra che ha tanti punti nelle mani e che sa segnare un po' in tutti i modi, questo perché può fare affidamento su giocatori come Erkmaa che è un play intenso e che sa giocare molto bene in campo aperto o Diomede che è un gran tiratore. Tra gli esterni, poi, non bisogna dimenticare Conti che è un giocatore bidimensionale e Gambarota, che normalmente parte dalla panchina, che sa essere molto fisico. Nel reparto lunghi, invece, ci sono Sergio che permette di aprire il campo, Ponziani che è uno dei migliori cinque del torneo e Klanskis che sa colpire sia da lontano che nel pitturato. Dal canto nostro, quindi, sarà fondamentale giocare per tutti i quaranta minuti come fatto nei primi quindici delle gare con Ruvo e Monopoli. Questo a conferma che le partite vengono preparate nel modo corretto, ma è necessario non disunirsi nei momenti di difficoltà”.

Appuntamento al PalaFiom, palla a due alle 18.00.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, domani la Virtus Arechi in trasferta a Taranto

SalernoToday è in caricamento