Sabato, 23 Ottobre 2021
Sport

Benevento-Salernitana: per i granata dal passato la spinta verso il futuro

Ore 14,30: per ricompattare i ranghi e battere i Giallorossi il rientrante mister Carlo Perrone si affida quasi interamente alla vecchia guardia che guidò lo scorso anno

C'è qualcosa di nuovo nella Salernitana che fronteggia il Benevento allo stadio Ciro Vigorito. Anzi di antico. E' solo apparente novità l'avvicendamento in panca di Stefano Sanderra con Carlo Perrone. Il rientrante trainer è al suo terzo avvento alla guida della Salernitana. Due campionati fa guidò l'allora Salerno Calcio alla vittoria del campionato di serie D, la scorsa annata subentrò in piena estate a Galderisi e pilotò la sua truppa verso la promozione in terza serie, in questa stagione agonistica ritorna alla base dopo aver deciso a Luglio di non voler continuare salvo essere richiamato in settimana quasi a furor di popolo nel tentativo di ridare risultati ad una truppa che viaggia ingolfata sbandando tra i flutti. Apparenti novità anche dagli uomini che interpretano il 4-3-1-2 di partenza. La continua girandola di uomini e assetti tattici avutasi con Sanderra negli ultimi tempi lascia spazio, al netto di indisponibilità a vario titolo, al ritorno di Iannarilli tra i pali, a Luciani e Piva sulle corsie esterne di difesa, a Siniscalchi e Tuia al centro della retroguardia, a Montervino e Volpe ai lati di Perpetuini nella zona nevralgica del campo, a Foggia sulla trequarti dietro il tandem offensivo Guazzo-Ginestra. In sostanza, rispetto alla scorsa annata, il nuovo volto post promozione è rappresentato da solo tre undicesimi della formazione, rispetto alla scorsa annata. Basterà questa scelta netta di affidarsi al passato in una mutata realtà di Lega Pro I divisione per ben figurare nel derby in terra sannita e ripartire lancia in resta verso le zone nobili della classifica? Chissà.

Il Benevento di mister Carboni e del bomber ex Nocerina Evacuo, fresco di eliminazione dalla Coppa Italia di Lega Pro ad Ischia e partito ad inizio campionato con i favori dei pronostici in ottica promozione, cerca punti per tenere il passo col quartetto di testa distante di cinque lunghezze. 

Le probabili formazioni 

Benevento (4-3-3): Baiocco, Zanon, Bianconi, Milesi, Signorini; Di Deo, Vacca, Campagnacci; Agyei, Evacuo, Montiel. A disp: Gori, Anaclerio, Di Risio, Espinal, Altinier,Mancosu, Buonaiuto. All.: Carboni

Salernitana (4-3-1-2): Iannarilli; Luciani, Siniscalchi, Tuia, Piva; Montervino, Perpetuini, Volpe; Foggia; Guazzo, Ginestra. A disp.. Berardi, Chirieletti, Sbraga, Capua, Ricci, Mendicino. All.: Perrone

?Arbitro: Pezzuto della sez. di Lecce (ass.: Ata Alla della sez. di Roma e Croce della sez. di Fermo)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benevento-Salernitana: per i granata dal passato la spinta verso il futuro

SalernoToday è in caricamento